CORONAVIRUS/ ISRAELE: NUOVE MISURE DI EROGAZIONE DEI SERVIZI IN AMBASCIATA E CONSOLATO

CORONAVIRUS/ ISRAELE: NUOVE MISURE DI EROGAZIONE DEI SERVIZI IN AMBASCIATA E CONSOLATO

TEL AVIV\ aise\ - Alla luce dei provvedimenti adottati dalle autorità Italiane e da quelle israeliane per contenere la diffusione del Covid-19, l’Ambasciata d’Italia in Israele e il Consolato Generale d’Italia a Gerusalemme, hanno informato l’entrata in vigore delle nuove modalità di accesso e di erogazione dei propri servizi consolari.
Presso l’Ambasciata, a Tel Aviv, sarà consentito l’ingresso esclusivamente su appuntamento, all’orario fissato e al solo utente prenotato. Eventuali familiari al seguito saranno ammessi solo se strettamente necessari all’erogazione del servizio richiesto. Altri accompagnatori o familiari dovranno attendere nella lobby o all’esterno dell’edificio. È, inoltre, in corso una riorganizzazione degli appuntamenti prenotati sulla piattaforma “Prenota online” finalizzata a posticipare quelli che non rivestono carattere d’urgenza. Gli utenti interessati da questa misura, riceveranno un’apposita comunicazione.
Per alleviare i disagi eventualmente arrecati, è stato esteso l’orario di apertura dello sportello di assistenza telefonica del Consolato, ora attivo da lunedì a giovedì, 10.00-12.00 e 13.30-15.30.
L’Ambasciata ha anche voluto ricordare che il proprio cellulare d’emergenza è attivo tutti i giorni e può essere raggiunto a qualsiasi ora allo +972-54-4953862.
Per quanto riguarda il Consolato, a Gerusalemme, l’obiettivo è quello di limitare la presenza fisica negli uffici, ma le attività di ricevimento del pubblico o di erogazione diretta dei servizi al pubblico restano prioritariamente garantite con modalità telematica. Gli utenti potranno utilizzare preferibilmente la posta elettronica per le comunicazioni, i servizi postali per la trasmissione dei documenti, il portale Fast.it per l’iscrizione all’AIRE. Nei casi in cui il servizio non possa essere reso con le predette modalità a distanza, l’accesso al Consolato Generale sarà reso possibile previo appuntamento, da fissare scrivendo all’e-mail consolare.gerusalemme@esteri.it. Ovviamente, saranno privilegiate le situazioni di emergenza. (aise) 

Newsletter
Archivi