CREATIVITÀ COME COMPETENZA STRATEGICA: SUCCESSO A LUBIANA PER L’ITALIAN BUSINESS FORUM

CREATIVITÀ COME COMPETENZA STRATEGICA: SUCCESSO A LUBIANA PER L’ITALIAN BUSINESS FORUM

LUBIANA\ aise\ - La creatività come competenza organizzativa strategica è stato il tema della settima edizione dell'Italian Business Forum (IBf), tenutasi ieri a Lubiana e organizzata dall'Istituto Italiano di Cultura e dall'Ambasciata d'Italia in Slovenia.
In un mondo in cui si prevede che la maggior parte delle competenze individuali e organizzative siano sempre più legate a sistemi supportati dall'intelligenza artificiale, la creatività si configura come elemento strategico nell'ambito dei processi di innovazione e come fattore di competitività nella società contemporanea. Lo scopo di questa edizione dell'IBF è stato quello di presentare innovativi casi di studio italiani e sloveni e di creare un terreno fertile per un'ancora più proficua collaborazione tra i Governi, i ricercatori e le aziende di entrambi i Paesi.
I relatori principali dell'edizione 2019 sono stati: Massimo Iosa Ghini, architetto, designer e docente universitario italiano, al quale nel 2013 la Triennale di Milano ha dedicato una mostra personale antologica e i cui progetti sono esposti nei principali musei internazionali; Andrea Di Anselmo, co-fondatore e vicepresidente del Gruppo META e vicepresidente di INSME (International Network for Small and Medium Enterprises); e Roberto Siagri, amministratore delegato e presidente di Eurotech SpA, nonché presidente di E-tech Inc.
È seguito l'intervento di ricercatori, imprenditori e rappresentanti istituzionali di gruppi quali Intesa Sanpaolo Bank, Unicredit Bank, DBA Group, Generali Slovenia, Go Opti e NewPack.
L'ambasciatore Paolo Trichilo ha affrontato il tema delle strategie per l'attrattività mentre l'ambasciatrice Suhadolnik, responsabile della diplomazia economica slovena, ha sottolineato l'ottimo rapporto economico tra i due Paesi.
Per l'occasione, nell'atrio dell'Istituto Jozef Stefan, è stata allestita la mostra "Italia, la Bellezza della Conoscenza", promossa dalla Farnesina e realizzata dal Consiglio Nazionale delle Ricerche, con il contributo scientifico di Fondazione IDIS - Città della Scienza di Napoli, Museo Galileo di Firenze, Museo delle Scienze di Trento e Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia Leonardo da Vinci di Milano. (aise)


Newsletter
Archivi