DI MAIO AI MEDICI DALL’ESTERO: “GRAZIE DI CUORE”

DI MAIO AI MEDICI DALL’ESTERO: “GRAZIE DI CUORE”

ROMA\ aise\ - Medici, infermieri e operatori sociosanitari. È rivolto a loro il ringraziamento del Ministro degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, Luigi Di Maio, che poche ora fa sulla sua pagina Facebook ha ricordato l’impegno, fra questi, anche dei 330 medici e infermieri mandati dai paesi esteri in Italia per aiutare alla lotta al Coronavirus: “Grazie di cuore, non ci scorderemo mai di questi gesti”.
“Stanno facendo turni massacranti in queste per salvare vite umane - ha scritto il ministro -. Queste persone stanno riposando poche ore a notte anche perché, nonostante negli ultimi giorni i numeri dei contagi siano scesi, c’è ancora tanto lavoro da fare”.
330 i medici e infermieri dall’estero e a questi si aggiungono anche gli ospedali da campo, che accolgono oltre mille pazienti. Provengono da Albania, Cina, Cuba, Germania, Norvegia, Polonia, Qatar, Romania, Russia, Tunisia, Ucraina e USA.
A questi Paesi il ministro nel suo ringraziamento anche tutti gli altri Stati che hanno donato mascherine e tanti altri dispositivi sanitari all’Italia. (aise) 

Newsletter
Archivi