DIPLOMAZIA PER L’ITALIA: LA FARNESINA SI PRESENTA

DIPLOMAZIA PER L’ITALIA: LA FARNESINA SI PRESENTA

ROMA\ aise\ - In occasione della XIII Conferenza degli Ambasciatori e delle Ambasciatrici, in programma a Roma dal 24 al 26 luglio, la Farnesina organizza un evento pubblico, con l’obiettivo di far conoscere il lavoro della diplomazia italiana al servizio del Paese e la sua evoluzione nella definizione dell’interesse nazionale in un quadro europeo ed internazionale.
“Diplomazia per l’Italia. Sicurezza e crescita in Europa e nel mondo” il titolo dato all’evento, che si terrà mercoledì 24, dalle 10.00 alle 13.00, nella Sala Petrassi dell’Auditorium Parco della Musica di Roma.
Ambasciatori ed ospiti d’eccezione – provenienti dal mondo del giornalismo, dell’accademia, dell’impresa, della cultura, della scienza e della società civile – si confronteranno sul ruolo del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale di fronte a nuove sfide, che ne hanno ampliato i compiti e che richiedono una diversificazione degli strumenti di intervento.
L’evento, introdotto dal Segretario Generale del Ministero, Elisabetta Belloni, si articolerà in quattro sessioni tematiche: Italia, Europa, Mediterraneo; Lo sviluppo sostenibile: il benessere degli altri è anche il nostro; Sfide della globalizzazione, internazionalizzazione e soft power italiano; Italiani all’estero: una storia di successo.
Modereranno il dibattito Alessandra Sardoni e Alberto Matano; le sessioni saranno intervallate da performance artistiche e video, che introdurranno i temi di discussione.
In particolare, nella prima sessione - Italia, Europa, Mediterraneo – interverranno Maurizio Molinari, Direttore del quotidiano La Stampa, e Federica Saini Fasanotti, Senior Fellow del Brookings Institution e Senior Associate Fellow di ISPI. Seguiranno gli interventi degli Ambasciatori.
De “Lo sviluppo sostenibile: il benessere degli altri è anche il nostro” parleranno invece Enrico Giovannini, Portavoce dell’Alleanza italiana per lo sviluppo sostenibile, e Don Dante Carraro, Direttore della ONLUS “Medici con l’Africa Cuamm”.
Nella terza sessione – “Sfide della globalizzazione, internazionalizzazione e soft power italiano” – gli ambasciatori si confronteranno con Vincenzo Boccia, Presidente di Confindustria, Valerio De Molli, Amministratore Delegato del The European House – Ambrosetti, e Marcello Foa, Presidente della RAI.
Infine, in “Italiani all'estero, una storia di successo” prenderanno la parola Fabiola Gianotti, Direttore Generale del CERN a Ginevra, e Cristina Marconi, giornalista e scrittrice a Londra. (aise) 

Newsletter
Archivi