DL LIQUIDITÀ/ UNGARO (IV): EMENDAMENTI PER LE PMI

DL LIQUIDITÀ/ UNGARO (IV): EMENDAMENTI PER LE PMI

ROMA\ aise\ - “Al lavoro da giorni nelle Commissioni riunite Finanze e Attività Produttive con i colleghi Sara Moretto, Mattia Mor e il vice-capogruppo Luigi Marattin sul Decreto Liquidità cui fa sono state approvate modifiche importanti come richiesto dagli emendamenti di Italia Viva”. Così Massimo Ungaro, deputato di Italia Viva eletto in Europa, fa il punto dopo i lavori di ieri in Commissione.
“Più precisamente – specifica il parlamentare - viene allungata la scadenza delle garanzie del fondo di garanzia PMI da 6 a 10 anni, si aumenta la nuova finanza minima in caso di rinegoziazione dei crediti, portata dal 10 % al 25%, e viene ridotto il tetto massimo del tasso di interesse sia per i crediti rinegoziati sia per i nuovi prestiti garantiti del fondo PMI senza nessun riferimento agli indici CDS, Credit Default Swaps”. (aise) 

Newsletter
Archivi