"GIORNO DEL RICORDO": MARTEDÌ LA CELEBRAZIONE SOLENNE DELLA REGIONE MARCHE

"GIORNO DEL RICORDO": MARTEDÌ LA CELEBRAZIONE SOLENNE DELLA REGIONE MARCHE

ANCONA\ aise\ - Martedì prossimo, 11 febbraio, la seduta del Consiglio regionale delle Marche sarà aperta alla cittadinanza per celebrare il Giorno del Ricordo.
Il Consiglio regionale delle Marche, tra i primi in Italia, nel 2012 ha approvato all'unanimità la legge sulle "Attività per l'affermazione dei valori del ricordo del martirio e dell'esodo", definendo questa pagina della storia, "tragedia nazionale e testimonianza della brutale violenza dei principi di libertà, rispetto dei diritti umani e autodeterminazione dei popoli".
Le celebrazioni di martedì, in memoria delle vittime del confine orientale, inizieranno con l'introduzione del Presidente Antonio Mastrovincenzo e del Capitano Franco Rismondo, presidente del comitato di Ancona dell'associazione Nazionale Venezia Giulia Dalmazia, e proseguiranno con gli interventi del professore Egidio Ivetic dell’Università di Padova (La storia dell’Adriatico e il Giorno del Ricordo) e di Franco Papetti, Presidente dell'Associazione Fiumani Italiani nel Mondo, (Fiume, da città italiana a capitale europea della cultura 2020).
Le conclusioni saranno affidate al Presidente della Giunta regionale Luca Ceriscioli.
Ad arricchire le celebrazioni, alle quali parteciperanno anche gli alunni delle scuole secondarie, i contributi musicali di Marco Poeta. (aise) 

Newsletter
Archivi