I 124 ANNI DEL CONSOLATO ONORARIO DI CAMPINAS

I 124 ANNI DEL CONSOLATO ONORARIO DI CAMPINAS

SAN PAOLO\ aise\ - Il Console Generale a San Paolo, Filippo La Rosa, accompagnato dal Console Aggiunto, Simone Panfili, ha preso parte alle celebrazioni per il 124º anniversario dell’apertura del Consolato d’Italia, oggi consolato onorario, nella città di Campinas. Si è trattato del primo appuntamento fuori la città di San Paolo del nuovo Console Generale, che ha salutato la storica collettività della seconda città più importante dello stato di San Paolo. Le celebrazioni per il 124º anniversario sono state l’occasione per un primo contatto con una collettività, che oltre a basarsi su italiani di terza e quarta generazione che hanno contribuito allo sviluppo e alla ricchezza di uno dei più importanti poli industriali e universitari del Brasile, presenta oggi anche due nuovi canali di presenza italiana.
Da un lato Campinas ospita infatti circa 50 aziende italiane tra cui spiccano Pirelli Magneti Marelli e Luxottica, dall’altro una nuova leva di giovani espatriati molto dinamica e apprezzata in città. A tutti loro verrà presto dedicata una visita per approfondire possibili collaborazioni nel campo economico-industriale e universitario. A tal propósito, il Magnifico Rettore dell’Università, professor Knobel, nel corso di un breve colloquio, ha prospettato diversi possibili sviluppi per rafforzare collaborazioni già esistenti con diversi atenei italiani, dai Politecnici di Milano e Torino alla Cattolica di Milano fino a Tor Vergara, sia in campo scientifico e tecnologico che in quello umanistico, a cominciare dalla storia dell’arte settore nel quale c’è interesse a ricevere professori. (aise) 

Newsletter
Archivi