I TRENTINI NEL MONDO COMMEMORANO ZANDONAI, LENZI E ZORTEA A 10 ANNI DALLA MORTE

I TRENTINI NEL MONDO COMMEMORANO ZANDONAI, LENZI E ZORTEA A 10 ANNI DALLA MORTE

TRENTO\ aise\ - La sera fra il 31 maggio ed il primo di giugno del 2009 l’aereo dell’Air France in volo tra il Brasile e l’Italia precipitò nell’Oceano Atlantico: il tragico bilancio fu di 228 persone. Tra queste c’erano il direttore della Trentini nel Mondo Rino Zandonai, il Consigliere Provinciale Giovanni Battista Lenzi ed il sindaco di Canal san Bovo Luigi Zortea.
“A dieci anni di distanza da questo tragico avvenimento il loro ricordo è ancora vivo e la loro scomparsa ci costringe ancora oggi a riflettere sul significato della solidarietà e sul ruolo dei rapporti che uniscono le persone che si riconoscono principalmente in una cultura, in una tradizione e ad un passato che costituiscono gli elementi di riconoscimento ed il senso di appartenenza ad una terra e ad una storia comune come può essere quella vissuta dai trentini nel mondo”, sottolinea l’Associazione dei Trentini nel Mondo che ha organizzato una commemorazione affinchè, “nel 10° anniversario della scomparsa, non si dimentichi chi è stato protagonista di un’idea legata allo sviluppo e alla crescita del Trentino basata sul volontariato e la solidarietà reciproca”.
Al fianco della Trentini nel Mondo ci sono la Comunità Primiero, la Comunità Valsugana e Tesino e la Comunità Vallagarina: la commemorazione avverrà in un luogo simbolico di grande significato come la Campana dei Caduti sul colle Miravalle di Rovereto, “per unire in un unico abbraccio chiunque abbia sacrificato la propria vita come hanno fatto Zandonai, Lenzi e Zortea, perseguendo un’idea di fratellanza e solidarietà tra tutti gli uomini del mondo”.
La cerimonia inizierà alle 17.00 con una introduzione musicale del Gruppo Abies Alba. Seguiranno gli interventi delle Autorità: Alberto Robol, Reggente Fondazione Opera Campana Caduti; Alberto Tafner, Presidente dell’Associazione Trentini nel Mondo; Rappresentanti delle Istituzioni Provinciali e Regionali; Roberto Pradel, Presidente della Comunità di Primiero; Attilio Pedenzini, Presidente della Comunità della Valsugana e Tesino; e Stefano Bisoffi, Presidente della Comunità della Vallagarina.
Dopo altri intermezzi musicali e i rintocchi della campana inizierà la commemorazione religiosa con Monsignor Luigi Bressan, Vescovo Emerito. (aise) 

Newsletter
Archivi