I WEBINAR DELLE CCIE

I WEBINAR DELLE CCIE

ROMA – focus/ aise - Si svolgerà alle 17.00 di domani, 19 maggio, sulla piattaforma Zoom il webinar "Modello di business: uno strumento per affrontare il futuro" della Camera di Commercio Italiana per l’Ungheria in collaborazione con Beople - Business Design Academy, che parte di una serie special di incontri della CCI Ungheria relativi all’emergenza COVID-19.
L’obiettivo della serie è di dare agli imprenditori Italiani presenti in Ungheria e agli imprenditori Ungheresi la possibilità di accedere sia agli "strumenti” tecnici e normativi specifici del momento predisposti dal Paese, sia agli "strumenti” Metodologici e Strategici per affrontare semplificando l’attuale complessità ed imprevedibilità caratterizzata dall’apparizione dei cosiddetti Cigni Neri.
In particolare questo webinar ci aiuterà, semplificando, a interrogarci per trovare poi le soluzioni più adatte al raggiungimento degli obiettivi presenti e futuri.
Relatori della serata saranno Silvia Bona, Responsabile Beople - Business Design Academy, Renato Fava, Tesoriere della CCIU, e Francesco Mari, Presidente della CCIU.
Si è svolto venerdì 15 maggio, alle 9:30 ora italiana sulla piattaforma Zoom il webinar dal titolo "Covid-19 - Vietnam impact on international contracts", organizzato dalla Italian Chamber of Commerce in Vietnam (ICHAM).
Sebbene diversi esperti e governi avessero previsto che, un giorno, una qualche pandemia avrebbe avuto degli impatti sul mondo, l'emergenza di Covid-19 ha colto di sorpresa gran parte delle aziende e degli individui, causando interruzioni, fermi e perdite di posti di lavoro, reddito e produttività in molteplici settori. Questa pandemia di coronavirus è stata quindi identificata da molte aziende come "causa di forza maggiore", causale che potrebbe giustificare la sospensione o persino la risoluzione di diversi obblighi contrattuali". Non solo ciò non è sempre vero da un punto di vista legale; la moltitudine di giurisdizioni che vengono a doversi occupare della legislazione di un contratto "internazionale", soggetto e regolato dunque da diversi ordinamenti giuridici, rende tutta la faccenda più complessa e difficile da interpretare.
Cosa succede quando un'impresa non è in grado di fornire beni o servizi o effettuare pagamenti a causa degli impatti causati dal Covid-19? Che cosa hanno fatto i legislatori per soddisfare esigenze contraddittorie, come la sicurezza pubblica, il mantenimento degli scambi e la concessione di sussidi?
Durante il webinar "Covid-19 - Vietnam impact on international contracts" saranno esaminati vari casi, in particolare quelli di Vietnam, Singapore, Malta e altri con Federico Vasoli.
Relatore del seminario è stato Federico Vasoli, avvocato e socio amministratore dello studio legale e fiscale internazionale dMTV Global, con sede a Singapore, e direttore dei suoi uffici maltesi e vietnamiti. In precedenza è stato socio dello studio legale italiano dMTV - de Masi Taddei Vasoli, con sede a Milano, Italia, con uffici in Vietnam e Lugano, Svizzera. Federico ha oltre dieci anni di esperienza in diritto commerciale internazionale, contratti internazionali, investimenti diretti esteri, protezione patrimoniale, trust, fintech.
I cambiamenti portati dall'emergenza sanitaria Covid 19 nell'export e le recenti sfide che gli imprenditori devono affrontare per affacciarsi a nuovi mercati: questi i temi che verranno approfonditi nel webinar “Come fare Export ai tempi del Coronavirus” organizzato per oggi, 18 maggio, dalla Camera di Commercio Italiana a Nizza.
I lavori inizieranno alle 16.00 con il saluto di benvenuto della Presidente della CCI Nizza Patrizia Dalmasso che darà subito la parola alla relatrice, Maria Grazia Di Paolo, che spiegherà come presentarsi all'estero da remoto, illustrerà gli strumenti per l'esplorazione di nuovi mercati per poi dare consigli pratici agli imprenditori.
Seguirà una sessione di domande e risposte.
Per partecipare occorre iscriversi qui. (focus\ aise) 

Newsletter
Archivi