IL MADE IN ITALY CORRE IN RETE

IL MADE IN ITALY CORRE IN RETE

ROMA – focus/ aise - Lo scenario post-Covid e l'offerta turistica regionale sono i temi principali del webinar, organizzato da MiBACT ed ENIT, rivolto agli operatori britannici e irlandesi, dal titolo #TravelToItaly. La videoconferenza si svolgerà domani, 26 giugno, in diretta sulla pagina Facebook dell'ENIT - Agenzia Nazionale del Turismo - a partire dalle 10.30 ora italiana (9.30 nel Regno Unito).
A moderare i lavori di domani ci saranno Maria Elena Rossi, Direttrice Marketing e Promozione dell’ENIT, e Flavio Zappacosta, Responsabile della Sede dell’ENIT di Londra. Interverranno durante l’incontro, invece, Francesca Dell'Apa, Primo Segretario, affari economici e commerciali dell’Ambasciata d’Italia nel Regno Unito, e Donato Scioscioli, Consigliere economico e DHM dell’Ambasciata d’Italia in Irlanda. Le Regioni italiane partecipanti sono: Abruzzo, Alto Adige, Basilicata, Campania, Emilia-Romagna, Friuli Venezia Giulia, Lombardia, Piemonte, Puglia, Sicilia, Toscana, Trentino e Valle d’Aosta.
Il coronavirus ha frenato le esportazioni? Sì, ma il vino italiano trova sempre il modo di arrivare a casa dei brasiliani. E questa volta li farà viaggiare insieme al principe della viticoltura del Sud del bel paese, l'Aglianico, alla scoperta di nuovi territori nostrani, con “KDS Food & Wines”, di Karine de Souza, per la promozione della cultura italiana nello Stato del Minas Gerais, che nella sua pagina Instagram domani, 27 giugno, alle ore 13.00 in Brasile (ore 18.00 in Italia) trasmetterà una degustazione in diretta dell'Aglianico d'Irpinia Terra Del Varo DOC vendemmia 2014, guidata da Simone Feoli, docente ONAV e Milena Pepe della Tenuta Cavaliere Pepe, con la partecipazione dell'ABS di Minas Gerais rappresentata dalla Direttrice Esecutiva, Nella Cerino, e con il patrocinio del Consolato d'Italia di Belo Horizonte.
Interverranno dunque Simone Feoli, Assaggiatore di Vino del Team KDS Wine Academy e Docente Onav, Milena Pepe, Tenuta Cavalier Pepe, la stessa Nella Cerino e Karine de Souza. (focus\ aise) 

Newsletter
Archivi