IL MAIE LOS ANGELES RIUNITO A HUNTINGTON BEACH: NUOVI PROGETTI SUL TAVOLO

IL MAIE LOS ANGELES RIUNITO A HUNTINGTON BEACH: NUOVI PROGETTI SUL TAVOLO

ROMA\ aise\ - Domenica scorsa, 9 giugno, i rappresentati del MAIE per la zona di Los Angeles e dintorni si sono incontrati ad Huntington Beach.
Presenti il produttore e regista Christian Filippella (Los Angeles), il produttore ed attore vincitore di due Emmy Vincent De Paul Zannino (Baltimore e Beverly Hills), l’imprenditore Matteo Tabib (Huntington Beach) e Andrea Boccaletti (Venice) attivo nel sociale con la società One Love Unified.
“L’incontro – fa sapere Filippella - è stato promosso per discutere nuovi progetti da elaborare nei prossimi mesi in seno al MAIE. Si è discussa la pianificazione di iniziative da proporre sul territorio per la valorizzazione della cultura italiana”.
“In particolare – prosegue il coordinatore MAIE Los Angeles -, sono state poste le premesse per la creazione di un evento internazionale, da promuovere in collaborazione con il Ministero della Cultura, che miri a rafforzare i legami tra gli Italiani residenti in California operanti nei settori della cultura e dell’arte”.
Un evento, riporta il Maie, già presentato e particolarmente apprezzato in un incontro privato tra Christian Filippella ed la nuova console generale a Los Angeles Silvia Chiave.
Durante l’incontro tra i coordinatori MAIE sono state espresse anche “forti preoccupazioni” per l’attuale situazione socio culturale di alcuni paesi come il Venezuela. La riunione si è conclusa con l’augurio che prevalgano sempre i valori della democrazia, della libertà e dell'uguaglianza.
“Date le notevoli distanze – conclude Filippella -, nei prossimi mesi saranno infine individuate nuove figure per rappresentare, attraverso il MAIE, altre zone limitrofe della California del Sud”. (aise) 

Newsletter
Archivi