IL PRIMO “SMART HOSPITAL” DEL CANADA HA UN NOME ITALIANO

IL PRIMO “SMART HOSPITAL” DEL CANADA HA UN NOME ITALIANO

WOODBRIDGE\ aise\ - “Una pietra miliare per il Canada, l’Ontario, la città di Vaughan e la comunità italiana: il primo ospedale “smart” del Paese, struttura all’avanguardia che è anche il nuovo primo polo sanitario realizzato nella Regione di York negli ultimi trent’anni, porta un nome italiano: “Cortellucci Vaughan Hospital”. Sull’insegna - dinanzi al nosocomio che comincerà ad operare agli inizi del 2021 - campeggia il nome della famiglia Cortellucci che lo scorso anno ha contribuito al progetto con una donazione record di 40 milioni di dollari”. Ne dà notizia Giovanna Tozzi su “Lo Specchio”, settimanale che dirige a Woodbridge.
“La cerimonia della scorsa settimana, svoltasi secondo i protocolli dettati dalla pandemia, ha visto la partecipazione del Premier Ford, il Ministro della Sanità Elliot, Michael Tibollo, MPP di Vaughan-Woodbridge, il sindaco di Vaughan Bevilacqua e dazione Mackenzie Health.
"L'annuncio di oggi segna un momento storico nella storia di Mackenzie Health ed un investimento senza precedenti nella nostra comunità", ha dichiarato il Presidente e CEO di Mackenzie Health, Altaf Stationwala. "Mai prima d'ora c'è stato un momento più importante per garantire che abbiamo la capacità di salvaguardare la salute e il benessere delle nostre comunità e di fornire il massimo dell'assistenza sanitaria ai residenti della regione sud-occidentale di York e oltre. La famiglia Cortellucci ha dimostrato un impegno incredibile nel plasmare l'assistenza sanitaria del futuro e siamo orgogliosi di onorarli in questo modo".
"In questi tempi senza precedenti, non è mai stato così importante investire nei nostri ospedali e dare al nostro eroico personale in prima linea un posto all'avanguardia per fornire un'assistenza di qualità nella comunità", ha detto Doug Ford, Premier dell'Ontario. "Siamo incredibilmente orgogliosi di unirci a Mackenzie Health, alla famiglia Cortellucci e ai partner di ogni settore per costruire un ospedale di livello mondiale in Ontario che metterà i pazienti e le loro famiglie al primo posto".
"La famiglia Cortellucci è stata un pilastro della comunità Vaughan per decenni, dedicando la propria vita a restituire", ha detto il sindaco di Vaughan Maurizio Bevilacqua. "Questo impegno a dare e la loro dedizione a rendere la nostra comunità un posto migliore dovrebbe incoraggiarci tutti a fare lo stesso. L'ospedale Cortellucci Vaughan sarà un punto di riferimento per la città di Vaughan e un epicentro di eccellenza sanitaria per la provincia". Per i Cortellucci Vaughan è stata la loro “casa per gli ultimi 25 anni. La nostra famiglia si sente profondamente grata di essere in grado di restituire alla nostra comunità. Siamo onorati di svolgere un piccolo ruolo nel contribuire alla creazione di un primo ospedale intelligente di questo tipo in Canada, che speriamo vada a beneficio dei cittadini di Vaughan per molti anni a venire”, ha detto la famiglia Cortellucci aggiungendo: “speriamo anche che questo dono incarni lo spirito di donazione della nostra comunità ed ispiri altri ad unirsi a noi per trasformare l'assistenza sanitaria in Canada".
Una volta completato, il Cortellucci Vaughan Hospital aumenterà la capacità di assistenza urgente e di emergenza del Mackenzie Health, fornirà diagnostica per immagini più avanzata e programmi potenziati in ostetricia, pediatria e salute mentale.
La donazione di 40 milioni di dollari della famiglia Cortellucci avvicina il Mackenzie Health al suo obiettivo di raccogliere 250 milioni di dollari per aiutare a costruire e attrezzare il Cortellucci Vaughan Hospital e migliorare le cure al Mackenzie Richmond Hill Hospital. Mentre il governo dell'Ontario ha investito 1,3 miliardi di dollari per la costruzione dell'impianto, la quota locale del progetto, comprese le attrezzature mediche e una parte dei costi di costruzione, richiede il sostegno della comunità; finora sono stati raccolti 177 milioni di dollari”. (aise) 

Newsletter
Archivi