IL SOTTOSEGRETARIO BORGONZONI IN BRASILE: RILANCIATA UNA IMPORTANTE COOPERAZIONE NEL SETTORE AUDIOVISIVO

IL SOTTOSEGRETARIO BORGONZONI IN BRASILE: RILANCIATA UNA IMPORTANTE COOPERAZIONE NEL SETTORE AUDIOVISIVO

RIO DEI JANEIRO\ aise\ – "Per l’audiovisivo abbiamo avviato grandi opportunità di cooperazione. Italia e Brasile si confermano ancora una volta partner strategici in un settore che promette importanti opportunità di crescita culturale ed economica". È quanto affermato da Lucia Borgonzoni, sottosegretario al MiBAC con delega al Cinema, al termine della sua visita istituzionale nel Paese sudamericano, finalizzata a rafforzare la cooperazione culturale.
"Molti sono stati gli elementi di intesa che abbiamo raggiunto per l’audiovisivo con i principali attori del settore", ha riferito Borgonzoni, che ha citato il Sindacato Produttori Audiovisivi – SICAV e i rappresentanti di ANCINE e del Festival di Rio. "Con tutte queste realtà abbiamo evidenziato numerosi punti di collaborazione e possibili azioni per il rafforzamento dei rapporti tra le imprese dei rispettivi Paesi. In particolare, abbiamo avviato un accordo con ANCINE per rilanciare il Fondo di coproduzione bilaterale Italia-Brasile, fondo che verrà lanciato in occasione del Focus Italia al Festival di Rio".
"Al Festival di Rio l’Italia sarà inoltre presente con una delegazione composta anche da autori e produttori insieme, perché", ha sottolineato Borgonzoni, "vogliamo che la coproduzione nasca dall’incontro di personalità, da esigenze narrative, da storie comuni e da esperienze condivise. Come sempre", ha concluso, "sarà soprattutto la grande amicizia tra i nostri due Paesi a garantire le migliori possibilità di cooperazione". 

A Rio il sottosegretario si è recato anche in visita al Museo Nazionale per capire come l’Italia possa intervenire per aiutare nel recupero del patrimonio distrutto nel recente incendio all’edificio che lo ospita. (aise)


Newsletter
Archivi