IL SOTTOSEGRETARIO SCALFAROTTO PRESIEDE LA RIUNIONE CON GLI AMBASCIATORI DEI PAESI CONFINANTI

IL SOTTOSEGRETARIO SCALFAROTTO PRESIEDE LA RIUNIONE CON GLI AMBASCIATORI DEI PAESI CONFINANTI

ROMA\ aise\ - Il sottosegretario agli Affari Esteri, Ivan Scalfarotto, ha presieduto oggi una riunione con gli ambasciatori d’Italia nei Paesi confinanti e limitrofi. La videoconferenza è stata l’occasione per un confronto in vista della liberalizzazione dei movimenti, senza obbligo di quarantena, da e per UE, area Schengen e Regno Unito a partire dal prossimo 3 giugno.
Nel corso della riunione sono stati affrontati temi quali la riapertura delle frontiere, lavoratori frontalieri, libera circolazione di persone e merci. "In questa fase delicata di riapertura sul piano nazionale", ha affermato Scalfarotto, "non dobbiamo dimenticare l'urgenza di assicurare un cambio della narrativa con la quale il nostro Paese è percepito sul piano esterno da parte dei nostri partner internazionali, in primis europei".
Il sottosegretario ha infine ringraziato il lavoro finora portato avanti dagli Ambasciatori. "Il messaggio che possiamo dare a tutti i nostri vicini", ha concluso Scalfarotto, "è che l'Italia si è sempre dimostrata prudente nella gestione dell'emergenza Covid-19. Per questo è importante ribadire la nostra volontà di cercare soluzioni europee condivise per la revoca alle restrizioni di viaggio e ai controlli alle frontiere in tutta l'UE. Non accetteremo infatti", ha concluso, "alcun tipo di discriminazioni né accordi separati tra Paesi che escludono l’Italia". (aise)


Newsletter
Archivi