IN SARDEGNA LA PRIMA GIORNATA DI DIALETTOLOGIA MAGHREBINA

IN SARDEGNA LA PRIMA GIORNATA DI DIALETTOLOGIA MAGHREBINA

CAGLIARI\ aise\ - Come nascono le varietà urbane, rurali e beduine nel mondo arabo? Quali sono le caratteristiche fondamentali sul piano fonologico, morfologico, sintattico e lessicale di tali varietà? Cosa è mutato a quasi cento anni di distanza dalla formulazione dell’arabista francese W. Marçais nel panorama linguistico contemporaneo del Maghreb? Questi sono alcuni degli interrogativi intorno ai quali ruoterà il dibattito scientifico previsto per giovedì prossimo, 16 maggio, a partire dalle 9 e 30 all’Auditorium Wagner del Campus Aresu nel capoluogo sardo. Il convegno - organizzato dall’Università degli Studi di Cagliari - intende stimolare il dibattito e la ricerca di arabisti italiani attivi nel campo della linguistica araba, intorno al tema delle categorie dell’arabo dialettale relativamente all’area nordafricana. Ospiti del dibattito docenti provenienti dalle Università di Roma, Milano, Napoli, Pisa e Catania.
La giornata avrà inizio alle 9 e 30 e continuerà fino alle 18 con una pausa pranzo prevista per le 12. Tema centrale e fulcro della discussione saranno le prospettive di ricerca sulle categorie ecolinguistiche in Tunisia e dintorni. (aise) 

Newsletter
Archivi