ITALIANI A MALTA: GLI AGGIORNAMENTI DELL’AMBASCIATA

ITALIANI A MALTA: GLI AGGIORNAMENTI DELL’AMBASCIATA

LA VALLETTA\ aise\ - Dall’inizio dell’emergenza sono rimpatriati da Malta oltre 2200 connazionali. Ne dà notizia l’Ambasciata italiana a La Valletta, che ha coordinato le operazioni di rientro con le competenti autorità maltesi, aggiungendo che Air Malta ha comunicato a partire dal 13 maggio la decisione di programmare due voli di rimpatrio a settimana, mercoledì e venerdì mattina alle ore 7.30, diretti a Roma Fiumicino.
I biglietti sono disponibili sul sito della compagnia.
Nell’invitare i connazionali interessati a prenotare il volo “al più presto per le date imminenti”, l’Ambasciata spiega di non essere in grado di “garantire la durata effettiva di queste opportunità di viaggio nel lungo periodo”.
Sospesi, invece, i viaggi via mare: al momento, riporta l’ambasciata, non sono previsti ulteriori viaggi straordinari del catamarano per Pozzallo. Gli interessati dovranno segnalare la propria necessità ed urgenza di tornare in Sicilia inviando un’email a cons.lavalletta@esteri.it indicando i propri dati. (aise) 

Newsletter
Archivi