LA CALABRIA AD "ABAV EXPO TOUR" DI SAN PAOLO DEL BRASILE

LA CALABRIA AD "ABAV EXPO TOUR" DI SAN PAOLO DEL BRASILE

SAN PAOLO\ aise\ - È iniziata mercoledì scorso a San Paolo del Brasile, la manifestazione fieristica "ABAV Expo Tour", la più grande fiera del Paese sul Turismo Internazionale, dove la Regione Calabria partecipa con una selezione di operatori all’interno dello “Spazio Calabria”.
La partecipazione della Regione al prestigioso evento si inserisce nel contesto di una missione finalizzata alla Promozione del territorio calabrese in Brasile il cui calendario di attività prevede, da mercoledì scorso fino a sabato 28 settembre, un programma integrato di interventi con incontri di affari e di match-making con tour operators Brasiliani e Sud Americani anche nelle città di Rio de Janeiro e Porto Alegre.
L'Iniziativa si inserisce nel quadro del progetto "Desk Calabria Brasile – outcoming Brasile", attivato dal Settore Internazionalizzazione della Regione Calabria con la Camera di Commercio Italiana di San Paolo e fa seguito alla missione del settore agroalimentare nel Paese, prevista dal medesimo progetto, tenutasi nel mese di giugno, grazie alla quale 12 aziende calabresi del comparto hanno avuto l'opportunità di presentare le proprie produzioni nel corso di appuntamenti di Wine & Food Testing e di match-making nelle tre città brasiliane nonché all'interno di uno spazio espositivo presso la fiera FISPAL, il più grande evento dell'industria dei servizi alimentari in America Latina. Il Brasile risulta il più grande mercato del settore in Sud America e, secondo le stime degli esperti, i brasiliani viaggeranno sempre di più all'estero nei prossimi anni. Se l'Italia rappresenta, in assoluto, uno dei Paesi preferiti dai turisti brasiliani, la Calabria si pone in primo piano come offerta di attrazioni per questo pubblico in termini di paesaggi naturali, gastronomia, storia e cultura. Il progetto sigla, pertanto, una sinergia proficua tra Calabria e Brasile che assume maggiore valenza in considerazione del fatto che il Paese sudamericano ospita una delle più forti comunità di origine calabrese al mondo i cui componenti, che mantengono ancora le tradizioni del territorio di provenienza, anelano a poter conoscere la terra di origine dei propri padri. (aise) 

Newsletter
Archivi