LA FARNESINA CONTINUA A LAVORARE PER IL RIMPATRIO DEI CONNAZIONALI: SINORA OLTRE 80MILA RIENTRI - 1.100 DA IERI

LA FARNESINA CONTINUA A LAVORARE PER IL RIMPATRIO DEI CONNAZIONALI: SINORA OLTRE 80MILA RIENTRI - 1.100 DA IERI

ROMA\ aise\ - Sono circa 1.100 le persone rientrate in Italia tra ieri e oggi grazie al sostegno della Farnesina e dalla sua rete, che hanno organizzato 16 voli speciali da Regno Unito, Belgio, Francia, Spagna, Repubblica Dominicana, Perù, Brasile, Argentina e Somalia. È quanto comunica lo stesso Ministerodegli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale in una nota.
Dall’inizio dell’emergenza COVID-19, continua la nota, sono rientrati in Italia, con l’assistenza della Farnesina, oltre 80mila connazionali da 117 Paesi, grazie a più di 750 operazioni aeree, marittime e terrestri. La Farnesina, con tutte le Ambasciate e i Consolati nel mondo, continua a lavorare incessantemente per garantire il rimpatrio dei cittadini italiani rimasti bloccati all’estero in piena sicurezza. (aise)


Newsletter
Archivi