LA FARNESINA LANCIA IL PROGETTO "AIR – ARTISTI IN RESIDENZA"

LA FARNESINA LANCIA IL PROGETTO "AIR – ARTISTI IN RESIDENZA"

ROMA\ aise\ - Mercoledì 11 dicembre, alle ore 12.00, avrà luogo alla Farnesina la conferenza stampa di lancio della seconda edizione del progetto "AIR – Artisti in residenza", progetto ideato da MIDJ (Associazione dei Musicisti italiani di Jazz), realizzato con il sostegno di SIAE e in collaborazione con il Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale e con larete delle Ambasciate, dei Consolati e degli Istituti Italiani di Cultura nel mondo.
L’iniziativa, anche grazie alla partecipazione di Europe Jazz Network, si pone l’obiettivo di incentivare la crescita e la promozione del jazz italiano all’estero attraverso la creazione di una rete di residenze per giovani musicisti e la "naturale" nascita di scambi e contaminazioni con altre culture.
Nel corso del 2020, 20 talenti emergenti del jazz italiano, provenienti ciascuno da una diversa regione italiana, trascorreranno un periodo di quattro settimane all’estero, in venti diverse città del mondo: Addis Abeba, Amman, Ankara, Budapest, Città del Messico, Copenaghen, Dakar, Helsinki, Il Cairo, Lima, Lisbona, Montréal, Parigi, Santiago, Sofia, Stoccolma, Tirana, Tokyo, Toronto e Vienna. Le residenze saranno assegnate con sorteggio pubblico durante la conferenza stampa, con una "sorpresa" musicale.
Interverranno alla conferenza: Lorenzo Angeloni, direttore generale per la Promozione del Sistema Paese del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale; Gaetano Blandini, direttore generale della SIAE; Ada Montellanico in rappresentanza di MIDJ; e Giambattista Tofoni, general manager di Europe Jazz Network. (aise)


Newsletter
Archivi