La Giornata della Ricerca Italiana in India: webinar su risorse idriche e civiltà

NEW DELHI\ aise\ - In occasione della Giornata della ricerca italiana nel mondo, l'Ambasciata d'Italia a New Delhi ha organizzato ieri, 13 aprile, un webinar dedicato alle risorse idriche e alle civiltà, che ha riunito esperti dall'Italia e dall'India, con ospiti di spicco delle comunità scientifiche dei due Paesi.
Dopo la presentazione dell'ambasciatore d'Italia in India, Vincenzo de Luca, sono intervenuti come relatori docenti ed esperti dei centri di ricerca e delle università dei due Paesi: Istituto di Geologia ambientale e geoingegneria del CNR, Indian Institute of Science Education and Research di Bhopal, Wildlife Institute of India di Dheradun, Università di Ferrara, National Environmental Engineering Institute di Nagpur.
Tema del webinar le relazioni tra corsi d'acqua e sviluppo delle civiltà: per l'Italia sono stati evidenziati il rapporto tra il Tevere e la città di Roma e l'interazione tra i porti romani e l'importanza dei corsi d'acqua per gli insediamenti umani. Per l'India si è approfondita la storia del fiume Saraswati, fiume "mitico" il cui corso è divenuto sotterraneo da secoli e di cui sono state ritrovate tracce solo recentemente, oltre alla questione della conservazione della biodiversità del Gange.
"Mai come oggi abbiamo testimonianza di come la ricerca non conosca confini e sia globale, per definizione. Da Delhi vogliamo celebrarla, nell'anno in cui l'Italia detiene la Presidenza del G20 e la co-presidenza della COP26", ha affermato l'ambasciatore de Luca.
Al termine del webinar, trasmesso in streaming sui profili social dell'Ambasciata d'Italia a New Delhi, è stato presentato il catalogo digitale della mostra "Sacred Rivers, Streams of Knowledge" del fotografo Giancarlo Cammerini, "visitabile" virtualmente sul sito web dell'Ambasciata d'Italia a Delhi.
Per scaricare il pdf del libro cliccare qui. (aise)