LA PROSPETTIVA BALCANICA: IL DIBATTITO DELLA NATO FOUNDATION ALLA CAMERA

LA PROSPETTIVA BALCANICA: IL DIBATTITO DELLA NATO FOUNDATION ALLA CAMERA

ROMA\ aise\ - “Balkan Perspectives. Adapting the partnership and integration paths” è il tema della conferenza organizzata a Roma dalla NATO Defense College Foundation. I lavori si terranno il 16 maggio nella Sala del Mappamondo della Camera a partire dalle 14.15.
Ai saluti di Alessandro Minuto-Rizzo, Presidente della NATO Defense College Foundation, e del comandante Chris Whitecross, seguirà l’intervento introduttivo di Marta Grande, Presidente della Commissione esteri della Camera.
I lavori proseguiranno suddivisi in sessioni: la prima sul tema “La politica balcanica sul filo del rasoio”, con interventi di Maurizio Caprara (giornalista e portavoce della presidente Casellati), Jelena Milic (Direttore del Centro per gli Studi Euro-Atlantici di Belgrado), Zoran Jolevski, già ministro della Difesa della Macedonia, e Dušan Reljic, (German Institute for International and Security Affairs).
La seconda sessione sarà dedicata invece al rapporto tra Nato ed Europa.
Moderati da Kai Eide, già inviato speciale del Segretario generale dell’Onu in Kosovo, interverranno Michel Soula (Operations Section, Operations Division, NATO), Maciej Popowski (Neighbourhood and Enlargement Negotiations, Commissione Ue) e Ivan Vejvoda (Institute for Human Sciences, Vienna).
La terza e ultima sessione sarà sul tema “Partnership sinergica nelle missioni di stabilizzazione a lugno termine”.
Moderati da Søren Knudsen (NATO Defense College), interverranno Ahmet Evin (Sabanci University, Istanbul), Paul Radu (Organized Crime and Corruption Reporting Project, Bucarest), e Vladan Joksimovic (Regional Anti-corruption Initiative, Sarajevo). (aise) 

Newsletter
Archivi