L’ASSOCIAZIONE DI AMICIZIA ITALIA-BRASILE ADERISCE ALL’INIZIATIVA “RETE DI TALENTI PER IL SUD”

L’ASSOCIAZIONE DI AMICIZIA ITALIA-BRASILE ADERISCE ALL’INIZIATIVA “RETE DI TALENTI PER IL SUD”

ROMA\ aise\ - Su invito del Ministro per il Sud e la coesione territoriale, Giuseppe Provenzano, l’Associazione di Amicizia Italia-Brasile, parteciperà attivamente all’iniziativa “Rete di Talenti per il Sud”.
A comunicarlo è il Presidente dell’associazione, Fabio Porta, che afferma di “aver ricevuto con entusiasmo la lettera del Ministro Provenzano come meridionale e come residente all’estero”.
Come ricordato dal Presidente dell’Associazione di Amicizia Italia-Brasile “l’iniziativa si inserisce nel ‘Piano Sud 2030’ e, più specificamente, nel grande impegno di solidarietà che ha coinvolto gli italiani nel mondo a seguito dell’emergenza Covid19”.
“Gli italiani all’estero – riflette Porta – saranno senza dubbio un fattore determinante della ripresa italiana dopo la drammatica crisi economica causata dalla pandemia; in questo contesto, l’alleanza tra chi è rimasto in Italia e chi è andato via darà vita – così come nelle intenzioni del progetto – ad una nuova ricostruzione con al centro le “rimesse della conoscenza” che arriveranno dalle tantissime personalità italiane all’estero che saranno parte della piattaforma digitale al centro dell’iniziativa”.
“In Brasile vive una delle maggiori comunità italiane al mondo – ricorda il Presidente Porta – e a nome dell’Associazione di Amicizia Italia-Brasile ho chiesto ad associazioni e organismi di rappresentanza di partecipare attivamente all’iniziativa, segnalando i tanti talenti meridionali che hanno contribuito in diversi ambiti a tenere alto il nome dell’Italia e a contribuire allo sviluppo di un grande Paese come il Brasile”. (aise) 

Newsletter
Archivi