LE AZIONI DI SOLIDARIETÀ DELL’AMBASCIATA DI SVIZZERA IN ITALIA DURANTE L’EMERGENZA COVID19

LE AZIONI DI SOLIDARIETÀ DELL’AMBASCIATA DI SVIZZERA IN ITALIA DURANTE L’EMERGENZA COVID19

ROMA\aise\ - Durante l’emergenza COVID19, l’Ambasciata di Svizzera in Italia ha dato vita a progetti per dare sostegno ad azioni di solidarietà presso la Caritas e la Comunità di Sant’Egidio.
La donazione alla Caritas ha permesso di offrire 5 mila pasti alle persone senza dimora. In particolare, il 13 maggio scorso l’Ambasciatrice di Svizzera in Italia, Rita Adam, si è recata in visita alla mensa “Giovanni Paolo II” a Colle Oppio, a Roma, per consegnare la donazione al direttore della Caritas, don Benoni Ambarus, la donazione.
La donazione effettuata alla Comunità di Sant’Egidio è invece destinata a finanziare kit igienici, pacchi alimentari, servizio di teleconsulto sanitario e centri di ascolto, consulenza ed orientamento.
L’Ambasciatrice Adam il 19 maggio ha visitato uno dei centri di Sant’Egidio in Via di San Gallicano che offre spazi, servizi e sostegno. È stata accolta da Cesare Zucconi, Segretario Generale della Comunità di Sant’Egidio e dalla Professoressa Francesca Zuccari. (aise) 

Newsletter
Archivi