LE CAMERE DI COMMERCIO E IL MERCATO ISPANO-LATINO

LE CAMERE DI COMMERCIO E IL MERCATO ISPANO-LATINO

ROMA – focus/ aise - L’antenna territoriale della Camera di Commercio italiana per la Spagna a Santa Cruz de Tenerife ha organizzato ad aprile una missione commerciale per imprenditori e imprese italiane interessati a esplorare opportunità d’affari nelle Canarie.
La missione si svolgerà da lunedì 27 aprile a mercoledì 29 aprile a Santa Cruz de Tenerife, dove verranno organizzate riunioni bilaterali tra imprese canarie e i partecipanti della missione.
La missione è dedicata a imprese e professionisti che vogliono cominciare a operare a Tenerife e nelle Isole Canarie, o che già hanno avuto esperienze ma non sono ancora riusciti a centrare i loro obiettivi.
La missione sarà suddivisa in due parti, anche grazie alla collaborazione della Camera di Commercio Spagnola e delle istituzioni locali: nella prima verranno presentati i vantaggi economici e i meccanismi fiscali dei quali sono dotate le isole Canarie, sia per attrarre investitori e sia per le imprese che desiderano commercializzare con le isole o stabilirvisi.
Nella seconda parte, invece, in base ai profili delle aziende e dei professionisti o dei prodotti che si vuole distribuire, verranno organizzati incontri con le imprese e distributori locali, o potenziali clienti finali.
La missione particolarmente indicata per i settori produttivi: Macchinari ed apparecchiature; Chimico e Medicale; Energia e Ambiente; Arredo e Design; e Ricerca & Nuove Tecnologie. Si è svolto a Lima, in Perù, il 19 febbraio scorso l’incontro delle Camere di Commercio Italiane all’Estero dell’Area America Centrale, Caraibi e Patto Andino (Acca), che si riuniscono ogni anno per stabilire le linee guida da seguire e per cercare di individuare le politiche comuni e le sinergie che si possono sfruttare a livello regionale. Ne dà notizia Assocamerestero.
In occasione della riunione, realizzata con il coordinamento logistico della Cámara de Comercio Italiana del Perú e quello organizzativo della Camara de Comercio e Industria Italo-Guatemalteca (il cui presidente Giovanni Musella dal 2020 è stato nominato rappresentante dell'area ACCA) i rappresentanti delle Camere di Commercio italiane all’estero – che sono ormai uno dei soggetti di riferimento del Sistema italiano di promozione dell’internazionalizzazione – hanno incontrato il tessuto imprenditoriale locale prima di procedere con l’apertura dei lavori camerali.
Hanno partecipato all’incontro i rappresentanti delle Camere di commercio italiane in Perú (Presidente Marini, Segretario Generale Flavio Grainer, Vice S.G. Andrea Pavia), Ecuador (Presidente Giovanni Angioletti, S.G. Simona De Filippis), Colombia (Vice Presidente Fernando Vita, S.G. Angelo Gobbo), Costarica (Presidente Giovanni Graziano), Guatemala (Presidente Giovanni Musella, Vice Presidente Aldo Grazioso, S.G. Gabriele Musto); in collegamento dalle proprie sedi hanno partecipato anche Repubblica Dominicana (S.G. Francesco Alfieri) e Venezuela (Presidente Alfredo D'Ambrosio, S.G. Jean Pietro Cattabriga).
Si svolgerà martedì 17 marzo, a partire dalle 18.30, l’aperitivo d’affari organizzato dalla Camera di Commercio Italia nella Repubblica d’Argentina.
L’evento si svolgerà alla Pizzeria Cincinnati, a Buenos Aires, e al centro delle attività ci sarà il networking di imprese e istituzioni italiane in Argentina. I posti sono limitati ed è necessario iscriversi compilando il form in questo link. L’invito si rivolge esclusivamente a chi si occupa di commercio, mentre la serata sarà targata da cibo e bevande tipicamente italiane. (focus\ aise) 

Newsletter
Archivi