LIBRO: UN BENE ESSENZIALE PER I SOCI DELLA DANTE

LIBRO: UN BENE ESSENZIALE PER I SOCI DELLA DANTE

ROMA\ aise\ - La Società Dante Alighieri ha siglato un accordo con il gruppo editoriale “La nave di Teseo” - La nave di Teseo, Baldini+Castoldi, La Tartaruga, Oblomov e Linus - grazie al quale i tesserati SDA potranno avvalersi di un codice coupon che dà diritto a uno sconto sul prezzo di copertina di tutti i titoli eBook del catalogo, scegliendo, nel panorama italiano e internazionale, tra romanzi, gialli, saggi artistici e scientifici, graphic novel, per due anni. Una operazione a favore della lettura del libro italiano nel mondo, dunque.
“È il momento di leggere ancora di più e di sostenere gli editori. La riapertura delle librerie rappresenta una piccola parte di ciò che possiamo fare a favore del mondo dell’editoria, ma non basta!”, commenta il Segretario Generale della Società Dante Alighieri Alessandro Masi spiegando le motivazioni dell’accordo con “La nave di Teseo”, gruppo con cui la Dante ha già collaborato alla realizzazione del libro “L’Italia di Dante. Viaggio nel paese della Commedia”, di Giulio Ferroni.
“Non tutti hanno librerie sotto casa e possono rifornirsi di tutti i titoli che vorrebbero”, aggiunge Masi. “Chi è un divoratore di libri vorrà tornare a essere l’assiduo avventore di quel luogo meraviglioso che è la libreria, ma se il contenimento dei contagi passa dal limitare le uscite, come possiamo garantirci la nostra amata lettura e sentirci al sicuro? Se consideriamo poi la difficile situazione economica mondiale, il nostro potrebbe essere inteso anche come un piccolo gesto di solidarietà verso la nostra comunità di lettori nel mondo”.
Direttore del Gruppo editoriale, Elisabetta Sgarbi si è detta “onorata di rinnovare la collaborazione con la Società Dante Alighieri. Dopo la bellissima edizione de “L’Italia di Dante” di Giulio Ferroni - giunto alla terza edizione in pochi mesi, nonostante la difficile situazione delle librerie - che ha inaugurato le celebrazioni dantesche, questa nuova iniziativa va ancora più in profondità e mette a disposizione un catalogo ampio, in cui i classici convivono con grandi voci della letteratura contemporanea, di narrativa e di saggistica”. (aise) 

Newsletter
Archivi