L’INEGUAGLIANZA SALARIALE UOMO-DONNA NELLE AZIENDE: ITALIA E FRANCIA A CONFRONTO NEL DIBATTITO PROMOSSO DALLA UIM A PARIGI

L’INEGUAGLIANZA SALARIALE UOMO-DONNA NELLE AZIENDE: ITALIA E FRANCIA A CONFRONTO NEL DIBATTITO PROMOSSO DALLA UIM A PARIGI

PARIGI\ aise\ - “Come combattere l’ineguaglianza salariale uomo-donna nelle aziende. Il modello francese e quello italiano a confronto” è il tema dell’incontro-dibattito in programma domani, 6 dicembre, all’Istituto Italiano di Cultura a Parigi. Organizzato dalla Uim Francia, in collaborazione con l’IIC, l’incontro inizierà alle 10.00 con i saluti del direttore Fabio Gambaro.
Dopo l’introduzione di Sébastien Urgu, Presidente Uim Francia, i lavori entreranno nel vivo con l’intervento di Carmen Amato, avvocato, ricercatrice e collaboratrice legale per la UIM Francia, che presenterà la ricerca di diritto comparato Francia –Italia sugli obblighi legali aziendali di calcolo e reportistica delle disparità salariali.
Seguiranno le relazioni di Pascal Lokiec, Professore di diritto sociale presso l’Università di Parigi 1 La Sorbonne, sul tema “Il ruolo del sindacato francese nella lotta alle disparità salariali uomo-donna”; Lorenzo Zoppoli, Professore ordinario di diritto del lavoro presso l’Università degli studi di Napoli Federico II, su “Il ruolo del sindacato italiano nella lotta alle disparità salariali uomo-donna”; Sarah Barutti, avvocatessa in diritto del lavoro e Manager presso lo studio legale Castaldi&Partners, su “Il ruolo delle imprese nella lotta alle disparità salariali uomo-donna” e Francesca Bagni Cipriani, Consigliera Nazionale Parità Ministero del Lavoro Italiano, che illustrerà “Il ruolo delle istituzioni ed in particolare del Ministero del Lavoro italiano nella lotta alle disparità salariali uomo-donna”.
Le conclusioni saranno affidate a Carmelo Barbagallo, Segretario Generale del sindacato italiano UIL. (aise) 

Newsletter
Archivi