L’ITALIA ALL’EUROASIA SHORTS 2019 A WASHINGTON DC

L’ITALIA ALL’EUROASIA SHORTS 2019 A WASHINGTON DC

WASHINGTON\ aise\ - Festeggia 14 anni EuroAsia Shorts, la rassegna che presenta ogni anno a Washington DC cortometraggi provenienti da Europa, Asia e Stati Uniti e proiettati presso le Ambasciate e i centri culturali in tutta la capitale, dove è possibile anche dibattere con ospiti ed esperti.
Il tema dell’edizione 2019 di EuroAsia Shorts, in programma da domani, venerdì 31 maggio, a venerdì 7 giugno, è "Youth", la gioventù.
Poche cose sono universali come la gioventù, sebbene il modo in cui la si vive può variare molto: può essere piena di difficoltà, lezioni difficili, mentori, mostri, amore, sogni o tutto questo. L'esperienza può anche essere altrettanto vivida e duratura per un bambino con gli occhi spalancati, un giovane adulto, nativi digitali che navigano sui social media, studenti internazionali, millennial di fronte a una forza lavoro globale in cambiamento e anche per quelli che rimangono semplicemente giovani dentro. Indipendentemente dal luogo o dalla generazione, l'impatto emotivo della nostra gioventù non ha bisogno di traduzioni.
Giunto alla sua quattordicesima edizione, EuroAsia Shorts (originariamente Asian-European Short Film Showcase) presenta ogni anno un'ampia varietà di film e stili. Nato come piccolo gruppo, dal 2006 il festival si è allargato presentando oltre 250 cortometraggi, tra cui molti cortometraggi pluripremiati che hanno fatto il loro debutto negli Stati Uniti.
Nel 2019, EAS ha visto una rara espansione del festival, da 9 a 11 organizzazioni partner. I due nuovi Paesi aggiunti sono l'Indonesia e l'Austria, rappresentate rispettivamente dall'Ambasciata indonesiana e dal Forum culturale austriaco.
L’Italia sarà rappresentata da "Conosce qualcuno?" (2016) di Daniel Bondi. L’Ambasciata d’Italia a Washington ospiterà inoltre la serata finale. (aise)


Newsletter
Archivi