“MEET THE ARTIST”: AL VIA LA NUOVA SERIE DI INCONTRI DELLA GALLERIA FUMAGALLI

“MEET THE ARTIST”: AL VIA LA NUOVA SERIE DI INCONTRI DELLA GALLERIA FUMAGALLI

MILANO\ aise\ - La Galleria Fumagalli, riaperta dal 19 maggio scorso con la mostra di Stefano Scheda visibile fino al 19 giugno, prosegue parallelamente l’attività online, varando il nuovo progetto “Meet the artist”, serie di incontri virtuali per far conoscere meglio gli artisti che ospita.
Consapevole del permanere di molte delle difficoltà di spostamento e di condivisione degli spazi in conseguenza della pandemia, Galleria Fumagalli ha scelto dunque di rinviare la nuova programmazione di mostre ed eventi, continuando nei mesi estivi a promuovere l’attività dei propri artisti attraverso una progettualità online.
È nato così “Meet the artist”, il cui ciclo di incontri si svolgerà tramite dialoghi in forma scritta tra un artista della galleria e un curatore invitato. Il primo appuntamento è previsto per il prossimo mercoledì, 3 giugno.
Le conversazioni, pubblicate online su sito e profili social, offriranno uno spaccato della condizione degli artisti in questo incredibile momento storico e stimoleranno nuove riflessioni, allo scopo di rafforzare il legame tra galleria, artisti e pubblico, nell’ottica che l’attività culturale debba oggi assumere nuove forme e approcci. Si tratterà di momenti di approfondimento e ragionamento critico sull’operato degli artisti, nonché sul sistema dell’arte in generale.
L’iniziativa si è basata sulla collaborazione degli artisti e sul recupero di materiali d’archivio inediti, pubblicando due volte a settimana contenuti in streaming (opere video, performance, interviste) e approfondimenti sul lavoro degli artisti rappresentati dalla galleria e di coloro che, negli anni, hanno contribuito a costruirne la storia pluriennale. Gli altri appuntamenti avranno luogo il 10 giugno, con l’incontro tra Maria Elisabetta Novello e Lorand Hegyi, poi, il 17 giugno quello tra Filippo Armellin e Angela Madesani, e infine quello il 24 giugno, tra Peter Wuethrich incontra Alberto Fiz. (aise) 

Newsletter
Archivi