MISSIONE IN AFGHANISTAN: IL GENERALE ZANELLI NUOVO VICECOMANDANTE DI RESOLUTE SUPPORT

Missione in Afghanistan: il Generale Zanelli nuovo Vicecomandante di Resolute Support

KABUL\ aise\ - Con una semplice cerimonia, come previsto dalle misure di contenimento del contagio da Covid-19, il Generale di Corpo d’Armata dell’Esercito Italiano Nicola Zanelli ha assunto mercoledì scorso l’incarico di Vicecomandante della missione NATO Resolute Support in Afghanistan, subentrando al Tenente Generale Gilles Hill, del British Army.
Il passaggio di consegne è avvenuto alla presenza del Generale statunitense Scott Miller, Comandante della missione, che ha dato il benvenuto al Generale Zanelli.
Zanelli – riporta la Difesa – in questa occasione ha confermato che l’impegno del contingente italiano prosegue al fianco degli alleati e dei partner della NATO. Il generale italiano ha quindi sottolineato l’importanza di essere determinati e coesi nel supportare il popolo afgano e le sue forze nazionali di sicurezza per mantenere i risultati finora raggiunti.
“Un impegno dovuto”, ha dichiarato, “verso i cittadini afgani e verso i fratelli in armi di tutti i paesi della Coalizione caduti e feriti nel lungo percorso di stabilizzazione dell’Afghanistan”.
Nei giorni scorsi, Zanelli ha visitato il Tactical Advice Assist Command West (TAAC-W), unità multinazionale a guida italiana, che ha sede in Herat, al comando del Gen. B. Alberto Vezzoli, Comandante della Brigata Alpina "Julia" dell'Esercito Italiano, che ne costituisce il grosso della forza. (aise) 

Newsletter
Archivi