MISSIONE IN LIBANO: I 100 GIORNI DELLA BRIGATA GRANATIERI

MISSIONE IN LIBANO: I 100 GIORNI DELLA BRIGATA GRANATIERI

BEIRUT\ aise\ - Primi 100 giorni in missione in Libano della Brigata Granatieri alla guida del Sector West, periodo durante il quale il contingente al comando del Generale di Brigata Diego Filippo Fulco ha svolto più di 25.000 attività operative, di giorno e di notte, in ogni condizione di tempo.
Oltre il 20% delle attività di pattugliamento nel settore è stato condotto in stretto coordinamento con le Lebanese Armed Forces (LAF), alle quali viene assicurato anche un supporto addestrativo.
Oltre 110 i corsi che sono stati condotti a supporto dell’esercito libanese. Più di 2350 i soldati delle LAF che li hanno frequentati nel solo periodo di servizio della Brigata Granatieri. Diversi gli argomenti trattati: tecniche e procedure di pattugliamento motorizzato, pattugliamento appiedato, procedure di risposta ad un atto ostile, trattamento feriti ed evacuazione medica, procedure di counter-IED (Improvised Explosive Device), operazioni in ambiente urbano.
Altro pilastro su cui si basa il lavoro dei militari del Sector West è quello del CIMIC, la cooperazione civile-militare.
Moltissime, oltre 500 le attività sanitarie, 77 le donazioni, 20 le inaugurazioni di opere pubbliche e più di 230 attività con le municipalità; questi i numeri con cui si è reso reale e tangibile il supporto alla popolazione. (aise)


Newsletter
Archivi