NUOVO GOVERNO IN AFGHANISTAN/ FARNESINA: CONGRATULAZIONI AL PRESIDENTE GHANI

NUOVO GOVERNO IN AFGHANISTAN/ FARNESINA: CONGRATULAZIONI AL PRESIDENTE GHANI

ROMA\ aise\ - L'Italia “accoglie con favore l'accordo raggiunto per la formazione di un nuovo Governo afghano” e “loda le forze politiche che hanno deciso di convergere attorno a un progetto comune e inclusivo per un Afghanistan stabile, pacifico e prospero”. Così una nota della Farnesina in cui il Governo italiano si “congratula con il Presidente Ghani per il suo secondo mandato alla guida del Paese”.
Le elezioni in Afghanistan si sono tenute lo scorso settembre e avevano sancito la vittoria di Ghani -presidente uscente – contestata per brogli da Abdullah Abdullah, una sorta di “capo esecutivo”: una en passe finita di fatto domenica scorsa, con la firma di un accordo tra i due che continueranno così a “condividere” il potere: Ghani come presidente, Abdullah come incaricato di guidare il processo di pace con i talebani.
L’Italia, prosegue la nota, “accoglie con favore la creazione di un Alto Consiglio di Riconciliazione Nazionale che guiderà lo sforzo comune di tutti gli afghani verso un futuro migliore”.
Il nostro Paese è “pronto a lavorare con il nuovo Governo e a rafforzare il partenariato strategico tra i nostri due Paesi”.
“È giunto il momento di concentrarsi sulle molte sfide che l'Afghanistan sta affrontando, dal processo di pace e dall'urgenza di porre fine a decenni di conflitto, alla necessità di contenere la diffusione della pandemia del COVID-19”, conclude la nota. “A tale proposito, facciamo appello ai Talebani affinché pongano immediatamente fine alla violenza e colgano senza indugio questa opportunità unica di sedersi al tavolo dei negoziati e di contribuire in buona fede al futuro dell'Afghanistan”. (aise) 

Newsletter
Archivi