“OLTRE L’HIJAB. UNA DONNA DA STRANIERA A CITTADINA”: A BELLUNO LA PRESENTAZIONE DELLA NUOVA PUBBLICAZIONE ABM

“OLTRE L’HIJAB. UNA DONNA DA STRANIERA A CITTADINA”: A BELLUNO LA PRESENTAZIONE DELLA NUOVA PUBBLICAZIONE ABM

BELLUNO\ aise\ - Un pomeriggio, quello di sabato 8 giugno, allietato dalle parole di Assia Beladi per riflettere sul tema dell’uguaglianza per andare oltre le apparenze. In una Sala “Bianchi” al completo Assia ha presentato il suo libro d’esordio “Oltre l’hijab. Una donna da straniera a cittadina”, edito da “Bellunesi nel mondo - edizioni”, nel quale racconta la sua avventura dall’Algeria a Belluno e il suo percorso interiore per passare da straniera a cittadina.
Servono molto coraggio e molta forza per riuscire ad ignorare gli stereotipi e i pregiudizi, per imparare la lingua, la storia e la cultura italiana, per dimostrare di essere semplicemente una persona, una donna con la sua famiglia, le sue passioni, le sue paure, speranze e sbagli. Assia ha dimostrato tutto ciò durante l’intervento coordinato da don Giuseppe Bratti presso la sala Bianchi gremita di gente, emozionatissima, ma sempre convinta delle sue idee e orgogliosa di sè stessa. Lei stessa afferma di aver iniziato il suo percorso da immigrata con poche notizie sull’Italia, ma la sua determinazione l’ha portata ad entrare nel nostro cerchio e a conoscerci veramente.
Si, perché come lei afferma, il mondo degli altri è un cerchio che conosceremo solo superficialmente solo se restiamo al suo esterno. Se entriamo, distruggiamo i pregiudizi e la paura del diverso. Un libro avvincente, da leggere tutto d’un fiato nel quale si insegna ad essere gentili con chi consideriamo differente, a non restare nella superficie, ma conoscere. E gli interventi del pubblico a fine discussione hanno dimostrato un grande interesse nel voler abbracciare il suo pensiero. Scrivere è stata l’occasione per raccontare sè stessa perché non è sempre possibile farlo nella vita di tutti i giorni.
Questo libro è, secondo Assia, “Un richiamo all'ascolto, al rispetto, identità, integrazione e altro. Un richiamo a mettersi nei panni degli altri per comprendere le nostre storie a volte le nostre sofferenze, con unico obiettivo di cancellare, superare le paure, i pregiudizi nei nostri confronti. Un libro molto semplice. Ci sono dentro io, Assia, con tutta la mia semplicità”.
Un appello ad andare appunto “oltre l’hijab” perché Assia non è solo “la donna con il fazzoletto”, ma una persona come tutti noi. Per l’Abm ha portato i saluti la vice presidente Patrizia Burigo, che ha messo in evidenza come sia importante il confronto e di come si debba parlare sempre più non solo di emigrazione, ma di migrazioni. Non sono mancati anche i saluti del vescovo di Belluno - Feltre mons. Renato Marangoni e dell’onorevole Roger De Menech.
Il libro può essere richiesto contattando gli uffici dell’Associazione Bellunesi nel Mondo (tel. + 39 0437 941160) o inviando una mail a: edizioni@bellunesinelmondo.it (aise) 

Newsletter
Archivi