OMAGGIO DI BERLINO AL FILOSOFO ITALIANO GIORGIO AGAMBEN

OMAGGIO DI BERLINO AL FILOSOFO ITALIANO GIORGIO AGAMBEN

foto di Boris Streubel

BERLINO\ aise\ - L’Istituto Italiano di Cultura di Berlino ospita sino al 30 agosto la mostra "Giorgio Agambens Lebenswelten. Bücher, Bilder, Begegnungen", che si propone di delineare un profilo del filosofo Giorgio Agamben attraverso numerosi oggetti emblematici e fotografie tratte dagli studi nei quali ha vissuto e lavorato, come descritti nel libro autobiografico "Autoritratto nello studio" (nottetempo 2017).
Il percorso espositivo, corredato da citazioni tratte dal medesimo libro e installazioni multimediali, offrirà una lettura a tutto tondo della personalità del filosofo, configurandosi come un racconto fatto di suggestioni, con affondi e approfondimenti strutturati per nuclei tematici.
"Che cosa sto facendo in questo libro? Non rischio di trasformare il mio studio in un piccolo museo in cui conduco per mano i lettori? Non rimango troppo presente, mentre avrei voluto sparire nei volti degli amici e negli incontri?" si domanda Agamben nel suo "Autoritratto nello studio" e aggiunge: "Una cosa vorrei, però, che apparisse con chiarezza: che io sono un epigono nel senso letterale della parola, un essere che si genera solo a partire da altri e non rinnega mai questa dipendenza, vive in una continua, felice epigenesi".
A introdurre la mostra, oltre a un profilo biografico del filosofo, una cartografia dei luoghi del filosofo, tra Parigi, Roma e Venezia. (aise)


Newsletter
Archivi