PANORAMA ASSOCIAZIONI

PANORAMA ASSOCIAZIONI

ROMA – focus/ aise - Per la sua 27^ edizione, la Settimana Italiana di Montreal svela la partecipazione di numerosi artisti di origine italiana che farà di questa una edizione memorabile! Artisti emergenti o famosi, che faranno passare dei momenti indimenticabili ai connazionali, anche se bloccati nelle loro case.
I CONCERTI PRINCIPALI
PRESENTATI DA RUFFINO
Kalàscima e Marco Calliari – Venerdì 14 agosto, dalle 20:00
Esplosivo, energico e accattivante, Kalàscima reinventa la musica tradizionale aggiungendo alle melodie originali e folk un colorato mix di elettronica e ritmo trascendente. Il loro ultimo album K (2018) adotta un approccio insolito con un mix di dialetti e inglese accompagnato da numerosi strumenti tradizionali, percussioni, strumenti moderni e voce. Marco Calliari è nato in Quebec, ma è sempre rimasto molto legato alle sue radici italiane. Ha conquistato il cuore delle persone con la sua interpretazione di canzoni originali e grandi classici italiani e quebecchesi. Il suo ultimo album, Calliari Bang ! Bang !, che ha segnato il suo 30° anniversario di carriera, è stato rilasciato nel 2019.
Nicola Ciccone – Venerdì 21 agosto, 20:00
Quebecchese di origini italiane, Nicola Ciccone è un cantautore impressionante che canta in inglese, francese e italiano. È stato candidato più volte al Gala ADISQ così come i premi Juno nel corso della sua lunga carriera. Nel 2014, ha pubblicato un doppio album contenente la sua centesima canzone, testimonianza della sua lunga carriera di più di 15 anni. Nel 2016, ha lanciato il suo ultimo album Esprit libre, con il suo grande complice Peter Ranallo, mostrando una rinnovata sensibilità.
SERATE DI INTRATTENIMENTO
PRESENTATE DA ALLSTATE ASSURANCE
Joe Cacchione e Mike Melino – Sabato 15 agosto, dalle 19:30
Una volta capito che la vita dovrebbe essere presa con umorismo, essere comici diventa una scelta più intelligente. Joe Cacchione si rese presto conto che il suo destino era quello di salire sul palco per praticare la terapia della risata con il suo pubblico. Quest'anno celebra brillantemente i 32 anni della sua carriera nel mondo dello spettacolo con oltre 3000 spettacoli dietro la cravatta!
Per continuare la serata, un concerto di Mike Melino, cantante trilingue di formazione classica e jazz. Mike ha costruito una ricca carriera professionale nella canzone e ha partecipato a numerosi eventi in Quebec, Ontario e in Italia. Recentemente, si è esibito nei musicals It Shoulda Been You (2018) con il Segal Center for Performing Arts e Mamma Mia ! (2019) con il team di Just For Laughs.
CONCERTI PRESENTATI DA TD
Gianni Bodo seguito da Lili-Ann De Francesco – Domenica 9 agosto dalle 20:00
Nato a Montreal, il cantautore Gianni Bodo fa musica da oltre due decenni. Hurricanes and Butterflies, l'ultimo singolo dell'artista, interamente scritto e registrato durante la pandemia globale, sono state ricevute con molto entusiasmo attraverso il mondo radiofonico. Gianni sta attualmente registrando la sua seconda opera in inglese e pubblicherà un EP in italiano in tempo per la Settimana Italiana con il singolo Rimani nel Ombra.
Figlia di un musicista, Lili-Ann De Francesco aveva solo sette anni quando si innamorò della scena musicale. Dopo una notevole audizione nello spettacolo televisivo La Voix, il più giovane concorrente nella storia dello spettacolo, si classifica fino alle semifinali. Con una "vibrazione" pop con influenze EDM, Lili-Ann diventa se stessa una cantautrice collaborando su tutti i brani del suo EP. Lanciato il 30 settembre 2019, il suo EP ha accumulato oltre 1 000 000 streaming su piattaforme digitali.
In queste prime settimane di vita, le programmazioni di Radio MIR della Filef si sono arricchite di diverse rubriche: The Big Red One che farà scoprire il mondo attraverso il cinema; Lo Spiegone dove in maniera molto semplice degli esperti aiuteranno a capire, di prima mano, cosa succede nei palazzi del potere europeo; Mafia Kills Radio Stars, dove l'associazione La Banda discuterà di crimine organizzato; e Il Mondo e Noi, che racchiude le interviste sui fatti del mondo, tra cui gli interventi dell'Osservatorio Sociale MittelEuropeo (OSME) sui Paesi di Visegrad; e ovviamente la rassegna stampa internazionale settimanale "in 10 minuti".
La Filef invita persone e associazioni interessate a collaborare al palinsesto della radio a mandare un messaggio a nuovaemigrazione.belgio.filef@gmail.com.
È stata ormai ufficializzato che la manifestazione legata al Premio Internazionale Pugliesi nel Mondo – edizione 2020 si svolgerà nella città di Altamura, presso il Teatro Mercadante, nella giornata di sabato 12 dicembre. L’associazione promotrice del concorso invita dunque i partecipanti si indirizzino per la creazione di un oggetto che rappresenti il territorio altamurano.
Importante sarà anche il supporto della città di Altamura con le sue associazioni, le sue aziende e imprese, con l’amministrazione comunale e gli artisti, affinché si possa realizzare un manufatto che rappresenti il luogo in cui si terrà l’evento, come è stato nelle precedenti edizioni: a Taranto con il Ponte Girevole, Alberobello con i suoi Trulli, Barletta con la Disfida ecc…
“Una promozione che”, assicurazione dall’Associazione Internazionale Pugliesi nel Mondo, “raggiungerà l’intero pianeta e che gli illustri corregionali che riceveranno questo Premio potranno pubblicizzare in giro per il mondo, grazie alla prestigiosa attività svolta nel proprio campo, artistico, scientifico, culturale, manageriale ecc…”.
Sul sito web dell’associazione sono disponibili il Bando e la Scheda di iscrizione con la relativa scadenza.
Intanto sono stati resi noti alcuni premi e nuovi incarichi conferiti ad altrettanti soci onorari dell’Associazione: la regista Valentina Pedicini è tra i vincitori della 21^ edizione di ShorTS International Film Festival – Sezione Nuove Impronte; l’attrice Claudia Potenza, insieme a Valeria Solarino, è stata premiata quale migliore attrice protagonista dei Corti d’Argento con il corto “Le Abiuratrici”; il rettore Corrado Petrocelli è stato confermato per un nuovo mandato triennale alla guida dell’Università degli Studi di San Marino; e Sergio Fontana è stato eletto all’unanimità presidente di Confindustria Puglia per il prossimo quadriennio. (focus\ aise) 

Newsletter
Archivi