PREMI EUROPA NOSTRA A TRE PROGETTI ITALIANI

PREMI EUROPA NOSTRA A TRE PROGETTI ITALIANI

BRUXELLES\ aise\ - Alla vigilia della celebrazione della Festa dell’Europa, la Commissione Europea ed Europa Nostra hanno annunciato oggi i vincitori dell’edizione 2020 dei Premi del Patrimonio Europeo / Premi Europa Nostra. Il più prestigioso riconoscimento nel campo della conservazione del patrimonio culturale a livello europeo è stato assegnato a 21 progetti pervenuti da 15 paesi. Tra i vincitori di quest’anno figurano tre progetti italiani di eccezionale rilevanza: il restauro della Basilica di Santa Maria di Collemaggio a L’Aquila nella categoria Conservazione, la Rete Tramontana III (una collaborazione tra Francia, Italia, Polonia, Portogallo e Spagna) e la Turin Papyrus Online Platform (TPOP) nella categoria Ricerca.
Gli appassionati e i sostenitori del patrimonio culturale in tutta Europa e nel resto del mondo possono ora votare online per il loro progetto preferito, e contribuire a decidere a quale dei premiati andrà il Public Choice Award di quest’anno che verrà annunciato dopo l’estate. I vincitori del Grand Prix, ad ognuno dei quali verrà assegnato un premio pari a €10,000, verranno anch’essi svelati nella stessa occasione.
“La crisi legata al COVID-19 ha messo in luce quanto la cultura e il patrimonio siano necessari per le persone e le comunità di tutta Europa. In questo momento, in cui centinaia di milioni di cittadini europei sono fisicamente isolati, il nostro patrimonio culturale continua, più di prima, ad essere occasione di incontro. I vincitori dei Premi del Patrimonio Europeo / Premi Europa Nostra di quest’anno rappresentano potenti modelli ispiratori che contribuiscono efficacemente ad una Europa più unita e resiliente,” ha affermato Mariya Gabriel, Commissario Europeo per Innovazione, Ricerca, Cultura, Educazione and Gioventù.
“In questi tempi difficili, i nostri vincitori, con le loro storie che raccontano di come le avversità possano essere superate attraverso la professionalità, l’impegno, e il lavoro di squadra, rappresentano dei veri e propri portavoce di speranza. Questi progetti dal valore esemplare dimostrano che il patrimonio culturale è fondamentale nel processo di recupero fisico e mentale dal trauma causato dalla pandemia. Il nostro patrimonio condiviso, e coloro che lo custodiscono, possono contribuire in tanti modi: dalla condivisione di contenuti culturali attraverso soluzioni digitali innovative, all’implementazione di lavori di recupero e restauro che rappresentino delle occasioni di rinascita economica e sociale per le nostre città e paesi,” ha dichiarato Hermann Parzinger, Presidente Esecutivo di Europa Nostra.
I Premi del Patrimonio Europeo / Premi Europa Nostra sono stati promossi dalla Commissione Europea nel 2002 e da allora sono gestiti da Europa Nostra – la Voce Europea della Società Civile Impegnata per il Patrimonio Culturale. I Premi sono sostenuti dal programma Europa Creativa dell'Unione Europea.
I vincitori sono stati selezionati da giurie costituite da esperti del patrimonio provenienti da tutta Europa, sulla base di una approfondita valutazione delle candidature provenienti da organizzazioni e singoli individui di 30 paesi europei. Le giurie hanno deciso di assegnare anche tre Premi Europa Nostra ad altrettanti progetti di rilievo promossi da nazioni europee che non prendono parte al programma UE Europa Creativa, cioè Svizzera e Turchia.
Nel 2020, due nuovi Premi Speciali ILUCIDARE verranno selezionati tra le proposte giunte ai Premi del Patrimonio Europeo / Premi Europa Nostra. I Premi Speciali ILUCIDARE verranno annunciati il 28 maggio. ILUCIDARE è un progetto supportato da Horizon 2020 con lo scopo di stabilire una rete internazionale di promozione del patrimonio come risorsa di innovazione e di facilitazione delle relazioni internazionali. (aise) 

Newsletter
Archivi