RICERCA, INNOVAZIONE E COOPERAZIONE: INCONTRO ONLINE LOMBARDIA-ROMANIA

RICERCA, INNOVAZIONE E COOPERAZIONE: INCONTRO ONLINE LOMBARDIA-ROMANIA

MILANO\ aise\ - "Le relazioni internazionali sono di fondamentale importanza e questo incontro nasce proprio dalla necessità di rafforzare il dialogo con il vostro Paese per essere pronti a ripartire non appena la pandemia ce lo permetterà". A dirlo è stato il sottosegretario alla Presidenza della Regione Lombardia, Alan Rizzi, durante il “Bilateral Meeting” tra Lombardia e Romania. Al centro dell'incontro, i rapporti economici, quelli di ricerca e innovazione e quelli riguardanti la cooperazione istituzionale.
E circa la cooperazione tra Paesi, il sottosegretario Rizzi ha voluto ringraziare l'ambasciatore di Romania, George Bologan, presente all'incontro.
“La Lombardia - ha spiegato Rizzi - è stata la prima regione in Europa ad essere colpita dal Covid e colgo ancora una volta l'occasione per ringraziare il Governo Rumeno che il 7 aprile ha inviato sul nostro territorio un contingente di 11 medici e 7 infermieri che io ed il vicepresidente Sala abbiamo accolto personalmente e che mi ha permesso di ricevere l'ambasciatore George Bologan”.
La delegazione lombarda era composta dal sottosegretario Rizzi, dall'assessore allo Sviluppo economico, Alessandro Mattinzoli e dai rappresentanti tecnici della Direzione Generale Ricerca, Innovazione, Università, Export e Internazionalizzazione. Mentre la delegazione rumena da Emil Razvan Pîrjol, Segretario di Stato con incarico per Commercio, Investimenti Esteri e Turismo del Ministero dell'Economia, Energia e Ambiente d'Affari; George Bologan, Ambasciatore di Romania nella Repubblica Italiana; Florin Pascu, console generale ad interim del Consolato Generale di Romania a Milano e Norina Boru, ministro consigliere dell'Ufficio di promozione economica commerciale presso l'Ambasciata di Romania a Roma.
“Ringrazio anche Marco Giungi, ambasciatore d'Italia in Romania - ha aggiunto il sottosegretario - per la presenza che ha arricchito l'incontro di oggi. Da questo incontro e dalle future interlocuzioni spero possa nascere l'occasione per lavorare insieme anche sui temi dell'organizzazione delle fiere, dei grandi eventi internazionali, delle missioni imprenditoriali reciproche, del marketing territoriale: tutti temi strategici per la ripresa”.
“Sono convinto - ha concluso infine il sottosegretario Rizzi - che si possa aprire tra la Lombardia e la Romania un canale di dialogo sempre più diretto e concreto, per continuare poi a costruire progetti comuni e ad aggiornarci reciprocamente sulle rispettive iniziative e opportunità, così da aiutare la ripresa e il consolidamento degli interscambi tra le nostre economie”. (aise) 

Newsletter
Archivi