SITUAZIONE IIC

SITUAZIONE IIC

ROMA – focus/ aise - Anche l'Istituto Italiano di Cultura di Belgrado ha aderito alla campagna lanciata dalla Società Dante Alighieri in occasione del Dantedì, giornata nazionale dedicata a Dante Alighieri, in programma lo scorso 25 marzo.
Nell'occasione l’Istituto di Belgrado ha organizzato una lettura di terzine dantesche promossa sulle sue piattaforme social (Facebook, Instagram e Twitter). L'invito è a registrare un video mentre si leggono i versi della “Divina Commedia” (tra 3 e 5 terzine) in italiano o in serbo per poi condividerlo in rete entro le 20 di oggi, utilizzando l’hashtag Dantedì con la menzione della pagina ufficiale dell'Istituto di Cultura. Verranno condivisi solo i video dei partecipanti maggiorenni. Il 25 marzo l'Istituto ha pubblicato sulle sue piattaforme social un video con tutte le letture condivise.
In occasione del Dantedì , l’Istituto italiano di cultura de Il Cairo ha presentato sul suo canale video facebook a partire dalle 19.00 “Dantedì Web. Leggere Dante al Cairo”, un evento online per condividere virtualmente anche in Egitto la lettura della Divina Commedia e celebrare la giornata dedicata a Dante Alighieri.
Studenti e docenti egiziani e italiani, che sono impegnati anche in Egitto nelle lezioni a distanza, hanno letto versi del padre della lingua italiana e parleranno del proprio incontro con la sua opera. Oltre al direttore dell’IIC, Davide Scalmani, sono intervenuti online fra gli altri docenti e studenti della Facoltà di Lingue dell’Università di Ain Shams, della Facoltà di Lettere dell’Università de Il Cairo e rappresentanti dell’Istituto Salesiano Don Bosco in Egitto. In questi giorni difficili l’Istituto Italiano di Cultura ha avviato lezioni di lingua italiana online ai propri studenti e ha iniziato a proporre al pubblico egiziano eventi culturali sul web.
Il primo Dantedì egiziano si affianca alle molte iniziative in Italia, coordinate dal MIBACT e spontanee, che oggi ricordano il genio di Dante Alighieri e ciò che nella nostra storia gli si è associato: la lingua italiana, l’idea stessa di nazione italiana fondata sulla lingua e sulla cultura, l’unità del Paese, il valore profondamente umano e universale della poesia.
Anche Il Ministero italiano degli Affari Esteri ha appena lanciato la campagna #WeAreItaly #staytunedonIT attraverso la quale la rete istituzionale italiana trasmette messaggi e testimonianze di personaggi della cultura italiana e propone contenuti digitali rese disponibili online dal sistema italiano della cultura e delle industrie creative.
L'Istituto Italiano di Cultura di Lione è chiuso al pubblico, il personale è in telelavoro con turni in Istituto ridotti, ma l'attività culturale non si ferma sui social per mantenere il legame con i propri soci ed amici.
“D'ora in poi”, spiegano dall'IIC, “cercheremo di tenervi compagnia con la campagna #IICLioneChezVous che consiste nella messa on-line di spunti culturali e contenuti inediti”. L'Istituto ha iniziato ieri in occasione del Dantedì, la giornata dedicata a Dante Alighieri (#Dantedì, #IoleggoDante), e poi con altri suggerimenti e iniziative del Ministero degli Affari Esteri (#WeAreItaly e #StayTunedonIT presenti sul sito della Farnesina) e del MiBACT saranno condivisi alcuni contenuti degli archivi di eventi di maggior successo dell'IIC di Lione, come concerti da seguire a casa.
“Continuate a seguirci sui social con #IICLioneChezVous e abbiate cura di voi stessi e dei vostri cari!”, concludo da Lione. (focus\ aise) 

Newsletter
Rassegna Stampa
 Visualizza tutti gli articoli
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli