“SORDI 100”: MOSTRA FOTOGRAFICA AL CENTRO CULTURAL KIRCHNER DI BUENOS AIRES

“Sordi 100”: Mostra fotografica al Centro Cultural Kirchner di Buenos Aires

BUENOS AIRES\ aise\ - Nell’ambito del ciclo CARAsdeITALIA, per celebrare il centenario della nascita di Alberto Sordi, domani, sabato 19 dicembre, l’Ambasciata d’Italia a Buenos Aires, in collaborazione con il produttore e regista cinematografico Antonio Cervi e la Fondazione Cinemateca Argentina, presso il Centro Culturale Kirchner della capitale argentina aprirà al pubblico “Sordi 100”, mostra fotografica dedicata al grande attore e regista italiano.
Un omaggio da parte dell’Ambasciata al celebre e amato attore e regista italiano dalle infinite espressioni, dal passo inimitabile e dal mimetismo sorprendente, che con la sua presenza in 150 film e la direzione di 19 lungometraggi, ha lasciato un’impronta indelebile nel cinema italiano.
Le fotografie inedite, tratte dai set cinematografici, provengono dall’Archivio Storico Enrico Appetito, dall’Archivio familiare del creatore della mostra, Antonio Cervi, e dalla Fondazione Cinemateca Argentina; e ritraggono con grande autenticità, forse per la prima volta, quanto accade dietro le quinte di un set cinematografico.
“Sordi 100” è un’esposizione che evoca la vita, il talento e il mondo dell’interprete romano che più di ogni altro ha saputo esplorare e rappresentare l’identità italiana dal dopoguerra ai giorni nostri, attraverso film come “Lo sceicco bianco”, “Un americano a Roma”, “Il Marchese del Grillo”, esempi emblematici della commedia all’italiana.
La mostra sarà visitabile, secondo le modalità di visita previste dalle misure di prevenzione e distanziamento in vigore, solo questo fine settimana, 19 e 20 dicembre, per poi aprire ancora durante il mese di gennaio 2021.
Per informazioni sulle visite basta cliccare qui. (aise) 

Newsletter
Archivi