STRUTTURE RICETTIVE: ACCORDO PIATTAFORME – UE LA PUBBLICAZIONE DEI DATI

STRUTTURE RICETTIVE: ACCORDO PIATTAFORME – UE LA PUBBLICAZIONE DEI DATI

BRUXELLES\ aise\ - La Commissione europea ha firmato un accordo storico sulla condivisione dei dati con Airbnb, Booking, Expedia Group e TripAdvisor, che consentirà a Eurostat, l’Ufficio statistico dell'Unione europea, di pubblicare i dati relativi alle strutture ricettive per soggiorni di breve durata in tutta l'UE presenti su queste piattaforme.
"Il turismo è un'attività economica fondamentale per l’Europa. Gli affitti per brevi periodi offrono soluzioni pratiche ai turisti e nuove fonti di reddito ai privati, ma destano preoccupazioni relativamente al loro impatto sulle comunità locali”, ha spiegato Thierry Breton, Commissario per il Mercato interno. “Per la prima volta disporremo di dati affidabili che ci consentiranno di alimentare i dibattiti in corso con diverse città in tutta Europa su come affrontare questa nuova realtà in modo equilibrato. La Commissione continuerà a promuovere le grandi opportunità offerte dall'economia collaborativa aiutando nel contempo le collettività locali a rispondere alle sfide poste da questi rapidi cambiamenti”.
Secondo Paolo Gentiloni, Commissario per l'Economia, "questo passo in avanti consentirà a Eurostat di sostenere le autorità pubbliche di tutta Europa che cercano dati sulle strutture ricettive per soggiorni di breve durata nell'ambito dell’economia collaborativa e che in futuro potranno utilizzare questi dati per sviluppare strategie informate. Per la prima volta Eurostat collaborerà direttamente con l'industria per rendere disponibili dati affidabili e coerenti sulla situazione nell'intera UE”. (aise) 

Newsletter
Archivi