TERREMOTO CROAZIA: L'UNIONE ITALIANA RILANCIA LA RACCOLTA DI BENI E FONDI PER PETRINJA

Terremoto Croazia: l

FIUME\ aise\ - Aiutare la popolazione della Slavonia colpita dal terremoto del 29 dicembre scorso: questo l’obiettivo dell’Unione Italiana che ha contattato la Città di Petrinja per la distribuzione di beni di prima necessità, sulla base delle segnalazioni della Croce Rossa della Repubblica di Croazia.
In quest’ambito, l’UI invita tutti i connazionali in Croazia ad aderire, in base alle proprie possibilità, alla raccolta di beni e di fondi: “alcune nostre Comunità degli Italiani hanno già organizzato punti di raccolta per le necessità dei terremotati”, informano da Fiume. “Attualmente la raccolta di fondi viene organizzata dalla Croce Rossa della Repubblica di Croazia, ma nell’intento di dare un contributo diretto e tempestivo abbiamo chiesto indicazioni alla Città di Petrinja sulle modalità più adeguate per rispondere al meglio alle necessità della popolazione colpita dal terremoto”.
Gli estremi del conto corrente destinato alla raccolta di fondi per il territorio della Regione di Sisak e della Moslavina sono: IBAN HR28 2390 0011 5001 9806 9 - SWIFT: HPBZHR2X.
“In questo momento ogni contributo, anche il più modesto, sarà particolarmente gradito”, conclude l’UI. (aise) 

Newsletter
Archivi