UN'IMPRESA DA DONNE: A BERLINO OPPORTUNITÀ E SFIDE PER LE IMPRENDITRICI (STRANIERE) IN GERMANIA

UN

BERLINO\ aise\ - Il Comites Berlino e l'Ambasciata d'Italia dedicano una serata alle donne imprenditrici (straniere) in Germania, per discutere, assieme ad esperte e protagoniste del settore, delle opportunità e delle sfide del "fare impresa" al femminile in Germania.
Quali sono i fattori critici durante l’avvio di una attività autonoma? Quali le agevolazioni, i finanziamenti e le procedure per le donne che vogliono avviare un'impresa? Quali i modelli che possono favorire un successo? Di questi temi si parlerà lunedì, 18 giugno, dalle ore 18.30 nel Salone delle Feste dell’Ambasciata d'Italia a Berlino (Tiergartenstr. 22, 10785).
Ad aprire la serata "Un’impresa da donne. Opportunità e sfide per le imprenditrici (straniere) in Germania", moderata dalla giornalista Elisabetta Gaddoni (RBB Kulturradio e WDR Cosmo / Radio Colonia), gli interventi di alcune esperte della materia, tra cui la Pakize Schuchert Güler (Hochschule für Wirtschaft und Recht Berlin), che introdurrà al tema, Martina Giesler (BMWi), che descriverà obiettivi e risultati del Programma ministeriale "Frauen Unternehmen" e degli altri strumenti utilizzati per sostenere le donne che vogliono fare impresa, Sara Borella (DIHK - Deutscher Industrie- und Handelskammertag e.V.), che illustrerà le iniziative delle Camere di Commercio tedesche per promuovere l’impresa al femminile e Sonia Barani (Camera di commercio italo-tedesca a Berlino), che presenterà il progetto europeo di promozione dell’imprenditorialità femminile "Crosseuwba".
A seguire, tre imprenditrici straniere racconteranno la loro esperienza professionale in Germania e discuteranno delle difficoltà che hanno dovuto affrontare e dei punti di forza che le hanno portate al successo: Aynur Boldaz-Özdemir, fondatrice di "Forever Clean", più volte premiata per la sua attività imprenditoriale, Mirella Facchinetti, fondatrice di "Colibrì", società di servizi che favorisce l’ingresso delle ditte italiane nel mercato tedesco, e Maria Crosato, fondatrice di "Süss Mery", produzione artigianale di cantuccini.
Un'occasione di scambio, informazione e ispirazione per chiunque intenda aprire un'attività in proprio, per chi già ne abbia avviata una e, più in generale, per tutti coloro che si interrogano sul ruolo delle donne nella Germania di oggi.
Per chi non potrà essere presente alla serata il Comites Berlino e l'Ambasciata d'Italia pubblicheranno il video integrale dell'incontro sui loro canali Youtube.
L'evento, ad ingresso gratuito con prenotazione obbligatoria tramite questo link, si terrà in italiano e tedesco, con traduzione simultanea. Seguirà rinfresco. (aise)

Newsletter
Rassegna Stampa
 Visualizza tutti gli articoli
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli