VENETI NEL MONDO: L’ASSESSORE CORAZZARI INCONTRA LE ASSOCIAZIONI DI CORREGIONALI ALL’ESTERO

VENETI NEL MONDO: L’ASSESSORE CORAZZARI INCONTRA LE ASSOCIAZIONI DI CORREGIONALI ALL’ESTERO

VENEZIA\ aise\ - Si è svolto in forma virtuale il primo incontro tra il neo assessore con delega ai Flussi Migratori/Veneti nel mondo di Regione Veneto, Cristiano Corazzari, e le relative associazioni di corregionali all’estero.
Hanno partecipato - evidenziando all’unisono le difficoltà del momento, in cui a causa del Covid nei vari paesi vengono fortemente limitate le possibilità di riunirsi di persona - le associazioni dei Bellunesi nel mondo, Vicentini nel mondo, Trevisani nel mondo, Veronesi nel mondo, l’Associazione Veneti nel mondo di Camisano Vicentino, Associazione Nazionale Emigrati ed ex Emigrati in Australia e Americhe di Padova, la Federazione Quebec Canada, il Comitato delle Associazioni Venete in Uruguay con l’ex consultore, la Federazione delle Associazioni Civili Veneti nel mondo del Venezuela, la Federazione delle Associazioni Venete dello Stato di San Paolo in Brasile, il Comitato Associazioni Venete dell’Argentina, la Federazione delle Associazioni Venete del Victoria, Australia, la Confederazione Associazioni Venete in Svizzera, la Federazione delle Associazioni Venete dello Stato del Paranà, il Comitato Veneto dello Stato del Rio Grande do Sul in Brasile, i giovani veneti e oriundi con l’ex consultore. Il progetto della Regione del Veneto per i prossimi mesi è quello di puntare sulla formazione proponendo corsi di lingua e cultura a distanza
“Vogliamo dare continuità al lavoro fatto finora in un momento difficile come questo – ha detto l’Assessore Corazzari –, come Veneti nei momenti di difficoltà abbiamo sempre saputo dare il meglio per uscirne e sicuramente sarà così anche stavolta. Nel corso del mio mandato cercherò di mantenere legami diretti con le varie associazioni di Veneti nel mondo e di dedicare attenzione al tema delle nuove generazioni per tramandare i nostri valori e i nostri principi”. L’assessore Corazzari ha parlato dell’importanza della delega all’Identità veneta appena ricevuta: “Questa delega significa attenzione all’aspetto culturale e identitario del popolo veneto e intendo mantenere vivo il legame istituzionale con tutte le vostre associazioni. Le tre deleghe che fanno capo a un unico assessorato, cultura, identità veneta e Veneti nel mondo ci permetterà di lavorare molto nella formazione individuando dei percorsi dedicati alla cultura e lingua veneta anche a distanza. Spero potremo fare un buon lavoro assieme per portare avanti i valori veneti e l’identità della nostra comunità”. (aise) 

Newsletter
Archivi