VOCI PER LA LIBERTÀ: APERTO IL VOTO PER GLI UNDER 35/ IN GARA ANCHE CHIARA PADELLARO

VOCI PER LA LIBERTÀ: APERTO IL VOTO PER GLI UNDER 35/ IN GARA ANCHE CHIARA PADELLARO

ROMA\ aise\ - Grazie alla partnership con Musplan, la piattaforma digitale per la musica emergente, fino al 26 maggio sarà possibile votare online per il Premio Under 35 della 22a edizione di “Voci per la Libertà – Una canzone per Amnesty”. Il vincitore avrà accesso diretto alle semifinali del Festival, dal 18 al 21 luglio a Rosolina Mare (RO).
62 i giovani artisti in gara. Tra loro anche Chiara Padellaro con il brano “Donne lo stesso”.
Il concorso vuole porre l'attenzione sulla Dichiarazione Universale dei Diritti Umani. "Donne lo stesso" – contenuto nel disco "Acqua" – è un brano contro i pregiudizi di cui le donne sono state da sempre e sono ancora vittime.
Il brano è stato registrato da Giuseppe Salvaggio, Danilo Blunotte, Marco Tardioli e la speciale partecipazione di Sebastiano Forte.
Il Premio Under 35 vuole valorizzare la creatività artistica giovanile e riservare uno spazio alle giovani produzioni all’interno del festival “Voci per la libertà”. Il vincitore di questo premio speciale sarà decretato dagli utenti del web e parteciperà di diritto alle semifinali del concorso.
Durante la fase live del concorso dal 19 - 21 Luglio 2019 a Rosolina Mare (RO), il Premio Amnesty International Italia Emergenti sarà assegnato da una giuria specializzata con giornalisti di prestigiose testate a livello nazionale; il brano partecipa inoltre al Premio della Critica e al Premio Giuria Popolare. (aise) 

Newsletter
Archivi