"ASSAGGI - A TASTE OF CULTURE" SERATA DI CULTURA E CUCINA ITALIANA A BELGRADO PROMOSSA DALL’IIC

"ASSAGGI - A TASTE OF CULTURE" SERATA DI CULTURA E CUCINA ITALIANA A BELGRADO PROMOSSA DALL’IIC

BELGRADO\ aise\ - L’Istituto Italiano di Cultura di Belgrado in collaborazione con l’Hotel Square Nine ha organizzato ieri, 22 marzo, una serata di gala dedicata alla cultura e all’alta cucina italiana

I partecipanti hanno potuto gustare le magie culinarie dello chef italiano Damiano Nigro, che dal 2006 è chef stellato Michelin con il suo ristorante Villa D’Amelia a Benevello nelle Alte Langhe. I suoi piatti si basano oltre che sulla creatività e sulla ricerca di nuove tecniche, sull'utilizzo di materie prime di grande qualità e prodotti di stagione provenienti da piccoli produttori locali della zona, selezionati da lui direttamente.
I partecipanti hanno avuto la possibilità di conoscere prodotti tipici italiani di un territorio di eccezionale pregio per la sua cultura materiale e per la sua storia culturale. La serata è stata accompagnata dalle note di musica italiana presentate il trio composto da Mattia Zanatta (tenore), Slobodan Bijelic (chitarra) e Danijel Jovanovic (pianoforte).
Durante l’aperitivo riservato agli invitati il direttore dell’Istituto italiano di cultura Davide Scalmani ha presentato la serata ricordando il valore culturale del cibo e dell’alimentazione, in cui si esprimono le caratteristiche profonde della civiltà. Nel 2010 l’UNESCO ha riconosciuto la dieta mediterranea come patrimonio immateriale dell’umanità e l’anno scorso proprio la civiltà del vino delle Langhe insieme a Roero e Monferrato è anch’essa entrata nella lista UNESCO. Nello straordinario quadro ambientale delle Langhe il lavoro e l’ingegno delle generazioni hanno modellato un paesaggio unico, oggi riconosciuto nel suo pieno valore attraverso i suoi molti vini e i suoi eccezionali prodotti alimentari.
L’alta cucina di Damiano Nigro è espressione di questa grande tradizione italiana, basata sulla profonda conosceza della cultura locale e allo stesso tempo aperta alla creativita’ e alla innovazione. Il giornalista specializzato in enologia Paul Balke insieme a Damiano Nigro ha spiegato le caratteristiche che rendono unica la produzione e l’alimentazione epsresse dai territori italiani. (aise) 

wer54w66sf32re2
Newsletter
Rassegna Stampa
 Visualizza tutti gli articoli
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli