ALFANO RICEVE LA PRESIDENTE UCEI DI SEGNI: RAFFORZARE IL DIALOGO COMUNE IN UNO SPIRITO DI COLLABORAZIONE E RISPETTO

ALFANO RICEVE LA PRESIDENTE UCEI DI SEGNI: RAFFORZARE IL DIALOGO COMUNE IN UNO SPIRITO DI COLLABORAZIONE E RISPETTO

ROMA\ aise\ - Il ministro degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, Angelino Alfano, ha ricevuto ieri, 11 gennaio, alla Farnesina la presidente dell’Unione delle Comunità Ebraiche Italiane, Noemi Di Segni.
Nel corso del cordiale incontro, il ministro Alfano ha fatto il punto con la sua interlocutrice sullo stato delle comunità ebraiche in Italia e ha parlato del Giorno della Memoria, che verrà celebrato il 27 gennaio in commemorazione delle vittime dell'Olocausto.
"Mi rallegro per l’eccellente rapporto esistente tra l’UCEI e le Istituzioni italiane", ha detto Alfano, assicuramdo che "il nostro Governo continuerà a prestare la massima attenzione al lavoro delle comunità ebraiche, al fine di rafforzare il dialogo comune in uno spirito di collaborazione e rispetto delle tradizioni e della storia della vostra collettività".
La presidente Di Segni ha infine invitato Alfano a partecipare ad una "Run for Memory", organizzata Roma il prossimo 21 gennaio. (aise) 

Newsletter
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli
Archivi