ALLA DANTE DI ROMA IL CONVEGNO INTERNAZIONALE “IL CRISTIANESIMO AL TEMPO DI PAPA FRANCESCO”

ALLA DANTE DI ROMA IL CONVEGNO INTERNAZIONALE “IL CRISTIANESIMO AL TEMPO DI PAPA FRANCESCO”

ROMA\ aise\ - Fare il punto sui primi anni di pontificato di Bergoglio, offrendo una lettura articolata della vita della Chiesa odierna. Questo l'intento del convegno internazionale “Il cristianesimo al tempo di Papa Francesco”, che si terrà il 19 e 20 gennaio in Palazzo Firenze, a Roma, sede centrale della Società Dante Alighieri.
L'evento è organizzato dall’Università Cattolica del Sacro Cuore, l’Università degli Studi Roma Tre, l’Università per Stranieri di Perugia e la World History Academy, in collaborazione con la stessa Società Dante Alighieri.
Attraverso le relazioni di autorevoli studiosi e di protagonisti della vita ecclesiale, il convegno seguirà quattro piste di riflessione: la presenza della Chiesa tra centri e periferie, con una relazione introduttiva di Andrea Riccardi, presidente della Dante, e interventi su differenti aree geografiche; il tema della globalizzazione, in cui è compresa anche la questione del rapporto con le altre religioni e confessioni cristiane; la cultura e la teologia; le sfide e le prospettive del futuro.
Lo spettro delle tematiche è ampio nel tentativo di affrontare tutti gli aspetti più rilevanti del cristianesimo al tempo di Papa Francesco.
L’intenzione è di offrire una prima lettura complessiva, tra storia e attualità, del pontificato bergogliano, in cui rientrino i grandi temi del pontificato – le periferie, il rapporto con i non cattolici, i poveri, la pace – all’interno di una riflessione ampia sulla presenza cattolica nel mondo globalizzato e sul ruolo del papa e della Santa Sede negli scenari internazionali. (aise) 

Newsletter
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli
Archivi