I 5 MORTI ALL'AEROPORTO OPERA DI UN FOLLE

I 5 MORTI ALL

FORT LAUDERDALE\ aise\ - Ha colpito a morte cinque volte ferendo altre otto persone e poi si è lasciato arrestare. E’ questa la tragica sequenza che immediatamente inquadrato l’attentato dell’aeroporto di Fort Lauderdale con l’atto di una mente insana, escludendo connessioni terroristiche.
L’attentatore, Estaban Santiago, 26 anni, recuperata la pistola che aveva nascosto in una borsa consegnata al check-in , ha incominciato a sparare contro i viaggiatori accalcati al nastro della consegna dei bagagli. Dopo aver ucciso cinque persone ed averne ferite altre otto ha deposto volontariamente l’arma e si è asciato arrestare.
Dopo un inizio di evacuazione ordinata, le migliaia di passeggeri rimangono però intrappolati nell’aeroporto per un falso allarme che semina il panico nel terminal. Solo a tarda sera le autorità comunicano ufficialmente che il killer ha agito da solo e, sostengono, non nel nome dello Stato islamico o di qualche altra organizzazione terroristica.(aise)

Newsletter
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli
Archivi