LA PLATA: PRESENTATA LA TERZA EDIZIONE DEL FESTIVAL DELLA MUSICA ITALIANA

LA PLATA: PRESENTATA LA TERZA EDIZIONE DEL FESTIVAL DELLA MUSICA ITALIANA

LA PLATA\ aise\ - È stata presentata il 25 ottobre scorso la terza edizione del Festival della Musica Italiana a La Plata. Ad illustrare gli eventi salienti della manifestazione, in una conferenza nella sede del municipio, sono stati il Coordinatore del CPTCIA, Nicolás Moretti, il Secretario General della municipalità, Javier Mor Roig, e il Console generale, Iacopo Foti, insieme ad altre autorità municipali e provinciali.
Il festival – la cui finale si terrà nel prestigioso Teatro Municipal “Coliseo Podestá” il 25 novembre – è nato con l’obiettivo di valorizzare la musica e la canzone italiana, ma anche di scoprire nuovi talenti musicali in una città che, dalla sua fondazione, si è sempre caratterizzata per una forte immigrazione italiana che sempre è stata protagonista della sua vita economica, sociale e culturale.
Il festival, quindi, vuole essere un vero e proprio ponte culturale e musicale tra Italia e Argentina, anche rpomuovendo il turismo nella città platense e promuovendo la stessa nell’ambito della provincia di Buenos Aires e non solo, tanto più che proprio quest’anno la Plata è stata dichiarata “Capital del Inmigrante Italiano”.
Presidente del Comitato organizzatore, Nicolás Moretti ha spiegato che questa edizione del Festival vuole essere “una festa a livello nazionale visto che i cantanti giungeranno da tutto il paese”.
Javier Mor Roig, dal canto suo, ha detto che “è un orgoglio fa parte della organizzazione di un festival così importante per la comunità italiana”. Una iniziativa, ha quindi sottolineato il Console Foti, “molto importante perchè ha come primo obiettivo quello di valorizzare la lingua italiana soprattutto tra le nuove generazioni. Inoltre – ha aggiunto – il progetto, che è stato sempre appoggiato dalle autorità argentine, può rappresentare davvero un’occasione per lanciare l’immagine della città in ambito provinciale, nazionale e internazionale, incrementando così i flussi turistici”.
Il festival è organizzato con il sostegno della Municipalidad de La Plata, del Consolato Generale d’Italia e con il patrocinio di numerose e importanti istituzioni, tra cui l’Ambasciata italiana in Argentina e quella argentina a Roma, l’associazione Dante Alighieri di La Plata, la Federazione delle Associazioni Italiane (FAILAP) e il Comites. (aise) 

Newsletter
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli
Archivi