“PINKSIEONWOW": IL PROGETTO PRESENTATO A MIAMI SOTTO L’EGIDA DEL CONSOLATO GENERALE

“PINKSIEONWOW": IL PROGETTO PRESENTATO A MIAMI SOTTO L’EGIDA DEL CONSOLATO GENERALE

MIAMI\ aise\ - Dagli Stati Uniti a Trieste, un viaggio lungo sei mesi e oltre 5.000 miglia marine per dimostrare anche ai bambini che la diversità non è un limite.
Partirà oggi, 26 aprile, da Miami il viaggio di PinksieOnWow, l’iniziativa sociale nata dall'incontro tra la balena rosa di “Pinksie the Whale” - il progetto educativo lanciato a Londra nel 2012 e promosso in Italia dall’Associazione Mercurio con la missione di insegnare ai bambini il valore della diversità attraverso l’arte e la creatività - e Wow - Wheels on Waves - la sfida di Andrea Stella che, a bordo del suo catamarano “Lo Spirito di Stella”, completamente privo di barriere architettoniche, percorre il mare facendosi portatore dei diritti delle persone con disabilità. Quest’ultimo trasferirà dal Segretario Generale dell'ONU a Papa Francesco la Convenzione delle Nazioni Unite sui Diritti delle Persone con Disabilità.
Il progetto ha inoltre il sostegno del CIP – Comitato Italiano Paralimpico – che condivide la volontà di promuovere lo sport e favorire l’inclusione dei bambini con disabilità.
Il viaggio prevede 19 tappe, da Miami a Trieste, dove l’imbarcazione arriverà nel mese di ottobre in occasione della Barcolana 2017.
Ieri mattina, 25 aprile, presso la marina di Shake a Leg a Miami, centinaia di bambini hanno salutato “Lo Spirito di Stella” e l’avventura di PinksieOnWow con il lancio di palloncini rosa biodegradabili e la sera alla presenza del Console Generale Gloria Marina Bellelli, la comunità italiana e locale ha festeggiato gli organizzatori e visitato l’imbarcazione. (aise) 

Newsletter
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli
Archivi