STABILE (CGIE SPAGNA) ALLA CONTINENTALE EUROPA DEL CGIE

STABILE (CGIE SPAGNA) ALLA CONTINENTALE EUROPA DEL CGIE

ROMA\ aise\ - In occasione dell'Assemblea Continentale Europa e Nord Africa del CGIE, presso il Parlamento Europeo, si è svolto oggi il dibattito sullo stato di integrazione dei cittadini europei residenti nei Paesi dell'Unione, intitolato "L'Europa in Movimento: da migranti a cittadini europei".
Nel suo intervento, il consigliere del Cgie per la Spagna Giuseppe Stabile ha indicato alcune priorità.
“Ho sottolineato la realizzazione di un sistema informativo digitale unico, adatto alle esigenze individuali e per il supporto di assistenza (ad es. su rilascio di certificati e di documentazione in multilingue)”, spiega il consigliere. Ma anche “la libera circolazione anche degli atti pubblici estendendo il riconoscimento senza ulteriori adempimenti amministrativi, causa di spesa e perdita di tempo (ad es. apposizione di postilla, omologazione dei titoli universitari, etc.); l’impegno al diritto di per poter partecipare, alle elezioni nazionali dello Stato membro di provenienza e di quello della UE; l’ottenimento in quello di residenza del rilascio di documenti di riconoscimento; e la nascita di un Consiglio Generale degli Europei all’Estero (CGEE)”.
L'intervento si è concluso con l'invito a “convenire sulla possibilità di poter fornire i supporti utili che facciano percepire ai cittadini di avere dall'UE soluzioni fluide e concrete e risposte all’integrazione”. (aise) 

Newsletter
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli
Archivi